/ Attualità

Attualità | 05 novembre 2018, 12:24

Sanremo: parcheggio selvaggio a Coldirodi, residenti chiedono lo ‘Street Control’. Frattarola: “Già effettuati controlli con le pattuglie, valuteremo anche quel sistema”

Interventi anche in strada Borgo Tinasso e al Borgo a seguito di un esposto, elevate le prime contravvenzioni.

Lo 'Street Control' in dotazione alla Polizia Municipale di Sanremo

Lo 'Street Control' in dotazione alla Polizia Municipale di Sanremo

Abbiamo pubblicato proprio sabato scorso la 'levata di scudi' del sindacato Csa della Polizia Municipale (cliccando QUI) contro alcuni presunti aspiranti alla carica di Amministratori di Sanremo, che avrebbero evidenziato la volontà di togliere lo 'Street Control' dalle strade e, invece, proprio oggi arriva da Coldirodi la segnalazione di alcuni residenti riguardo all’ormai annoso problema del parcheggio selvaggio.

Pare, infatti, che nella frazione sanremese siano in molti a non rispettare le regole e, addirittura, alcune auto in divieto di sosta renderebbero difficile il passaggio dei mezzi di soccorso in paese. In particolare alcuni ‘collantini’ hanno palesemente richiesto l’intervento dello ‘Street Control’, il sistema elettronico in dotazione alla Polizia Municipale per multare le auto in divieto di sosta con una semplice foto alla targa. Sistema che in centro ha già dato i propri risultati e che, quindi, potrebbe essere molto utile anche nelle frazioni.

Possiamo organizzare il passaggio dello ‘Street Control’ anche a Coldirodi – ha risposto il comandante della Polizia Municipale di Sanremo Claudio Frattarola – abbiamo già mandato le pattuglie a fare i controlli e ora valuteremo se anche quella può essere una soluzione per risolvere il problema”.

Disagi per il parcheggio selvaggio si registrano anche in strada Borgo Tinasso e, in generale, nel quartiere del Borgo. Anche qui lo ‘Street Control’ potrebbe fare un ottimo servizio di deterrenza per evitare situazioni spiacevoli e pericolose. “In zona stiamo già facendo controlli – spiega Frattarola – abbiamo ricevuto l’esposto e il nostro personale è intervenuto elevando anche alcune contravvenzioni”.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium