/ Politica

In Breve

giovedì 04 giugno

Politica | 20 gennaio 2014, 14:06

Trasporti pubblici: proposta dei Radicali per risolvere l’interruzione di Andora "Si parla d mesi!"

I radicali del GRAF, finché la linea ferroviaria Ventimiglia-Genova non sarà ripristinata, propongono di 'dirottare' i treni Ventimiglia-Savona-Fossano-Torino sulla Cuneo-Ventimiglia

Trasporti pubblici: proposta dei Radicali per risolvere l’interruzione di Andora "Si parla d mesi!"

Il Gruppo Radicale Adele Faccio propone di 'dirottare' i treni Ventimiglia-Savona-Fossano-Torino sulla Cuneo-Ventimiglia, almeno finché la linea ferroviaria Ventimiglia-Genova non sarà ripristinata.

"Sono pochi convogli (soltanto tre in direzione Torino: 15,33; 17,22; 19,32), i cui viaggiatori sono ora sottoposti al trasbordo fra Diano Marina e Albenga, che aggrava ulteriormente i tempi di percorrenza. Sì che il percorso Ventimiglia-Limone non è elettrificato (poveri noi...), ma i locomotori diesel tutto sommato funzionavano, e il materiale esistente fino a pochi mesi fa non sarà stato certo rottamato dejà… – sostengono i radicali. Sarebbe un palliativo, ma – all’insegna della buona volontà – un piccolo sollievo ed un contributo contro l’isolamento del Ponente (fra alluvioni, frane un po’ ovunque, assenza di corriere serali e tagli al numero dei treni: di tutto questo si tratta), da proporre al Ministro dei Trasporti, Lupi, al Presidente della Regione, Burlando, e a tutte le Autorità, nazionali e locali, che oggi si pronunciano sul tema: un incontro fra Ministero, Regione Liguria e Rete Ferroviaria Italiana è infatti previsto nei prossimi giorni.

La stessa Protezione Civile ha proposto lo stato di calamità. “La nostra modesta proposta potrebbe alleviare, in piccola parte, le difficoltà del traffico passeggeri in Liguria”, concludono i radicali del GRAF.

C.S.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium