/ Politica

Politica | 30 agosto 2010, 19:01

Ventimiglia: Sergio Scibilia denuncia stato di abbandono del centro storico

"Sono in bella mostra bidoni della nettezza urbana vecchi e senza coperchi, che in tale modo posso permettere agli odori nauseanti che regnano nei contenitori, di non esplodere ma distribuirsi in giro per i vicoli, con vicino una discarica a cielo aperto".

Ventimiglia: Sergio Scibilia denuncia stato di abbandono del centro storico

Il Consigliere Regionale del PD, Sergio Scibilia, ci ha scritto (inviandoci anche alcune foto) per denunciare uno stato di abbandono del centro storico di Ventimiglia:

"Entrando nel centro storico di Ventimiglia si ha subito la sensazione dello stato di abbandono che regna sovrano. Questo borgo medievale oggetto di tante attenzioni da parte del Sindaco della città di frontiera, concentrato in particolare al rifacimento delle facciate, grazie agli inviti-obbligo imposti a molte famiglie. Poca attenzione viene rivolta invece ai doveri del Comune, tra le quali l'igiene urbana, lo spazzamento dei vicoli, la pulizia, la rimozione delle discariche abusive, lo sfalciamento delle stade d'accesso. Per maggiore chiarezza ho allegato due foto di uno scorcio esterno della città. Sono in bella mostra bidoni della nettezza urbana vecchi e senza coperchi, che in tale modo posso permettere agli odori nauseanti che regnano nei contenitori, di non esplodere ma distribuirsi in giro per i vicoli, con vicino una discarica a cielo aperto. Un'ottima attrazione per gatti e topi, che in una magnifica estate possono anche loro, divertirsi gratuitamente ed un benvenuto per ospiti e residenti . Peccato che nessuno vede niente e nessuno fa i controlli necessari per capire se contenitori di questo genere sono a norma di igiene. Infine non posso esimermi da esprimere il mio disagio per quelle facciate 'sarde' colore bianco-latte, appena realizzate nel centro storico. Certo che quelle giallo-ocra o arancione non sono certo uno spettacolo migliore. Mi creda sig. Sindaco era meglio quando andava peggio. Per fare questi obrobi era meglio lasciare gli intonaci della guerra. Ma come abbiamo detto qualche tempo fa 'surva tutto lisciu....sutta sutta m..' ecc."

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium