/ Eventi

Eventi | 04 luglio 2019, 09:01

Angela Perri: una fotografa che 'gira intorno' alla musica, a settembre l'inaugurazione della sua mostra

Si terrà al Teatro dell'Opera del Casinò. Oggi conosceremo meglio l'artista.

Angela Perri: una fotografa che 'gira intorno' alla musica, a settembre l'inaugurazione della sua mostra

Qualche settimana fa è stata annunciata per il 7 settembre l'inaugurazione della mostra fotografica di Angela Perri. L'esposizione, patrocinata dal Comune di Sanremo, e dal titolo "La musica che gira intorno", si terrà al Teatro dell'Opera del Casinò. Oggi conosceremo meglio l'artista.

Abbiamo notato nel tuo curriculum che negli ultimi tre anni hai fotografato tanti diversi concerti e artisti. Ma come è cominciato il tuo percorso? "Sono stata sempre attratta dalla fotografia ma la mia passione  ebbe inizio nel 2006 quando decisi di comprare la prima macchina fotografica. A febbraio mi iscrissi al “Fotoclub Riviera dei Fiori” di Sanremo ed iniziai a frequentare il corso base di fotografia. Nel giugno dello stesso anno per mettermi alla prova decisi di prendere parte al mio primo concorso fotografico indetto dal comune di Taggia. Il tema per quell’edizione era “Vita nei centri storici”. Con quella foto vinsi il primo premio. Nel 2014 partecipai ad una serie di workshop, per approfondire le mie conoscenze sulla fotografia di spettacolo, che nel frattempo era diventato il mio soggetto fotografico preferito. Nel 2016 iniziai a realizzare scatti a nomi importanti del mondo dello spettacolo come Gianna Nannini, Enrico Brignano, Beppe Grillo, Antonello Venditti, Morgan, Cristiano De Andrè, Arisa, Massimo Ranieri, Umberto Tozzi, Alessandro Siani e Cristian De Sica, Angelo Pintus, Patty Smith, Nek, Ermal Meta presso il Teatro Ariston e il Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo. Un’altra tappa fondamentale nel mio percorso di crescita è rappresentata sicuramente dal “Premio Tenco”, rassegna della Canzone d’Autore, a cui sono molto legata e al quale ho avuto l’opportunità di fotografare per la prima volta nell’ottobre 2016".

Leggiamo che nel 2017 hai partecipato al Wind Capodanno in Musica a Bologna, quindi ad un certo punto hai iniziato a spostarti per fotografare concerti anche in altre regioni? "Dopo aver fotografato nel 2017 vari eventi e rassegne in Liguria, il mio desiderio era quello di espandere il mio raggio d’azione. Già nell’estate 2017, grazie alla collaborazione con alcune testate giornalistiche, sono riuscita a concretizzare in parte questo mio desiderio fotografando eventi e concerti in Piemonte, come ad esempio il “Gru Village Festival” a Grugliasco e il “Monforte in Jazz” a Monforte d’Alba (CN). L’idea era quella di immortalare altri festival non necessariamente vicini alla mia zona e raggiungere la musica ovunque fosse possibile. Una delle rassegne che mi incuriosiva maggiormente, ad esempio, era Collisioni, alla quale poi sono arrivata nel giugno 2018. Il “Wind Capodanno in musica” è stato il mio primo concerto in Emilia Romagna. Successivamente ho avuto l’opportunità di fotografare Jovanotti nell’aprile del 2018 all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno e Gianni Morandi al Mast di Bologna quest’anno".

Nel 2018 ormai sei ben inserita nel settore ed hai partecipato ad un maggior numero di eventi. Vuoi raccontarci qualcosa? "Si il 2018 è stato un periodo ricco di concerti. Ho raccolto materiale interessante sia per il mio sito, nato alla fine del 2017, sia per la mostra. Ho partecipato per la prima volta all’”Anima Festival di Cervere” (CN) dove ho fotografato Anastacia ed Edoardo Bennato, al “Goa Boa Festival” a Genova per i Simple Minds e i Negrita. E al “Premio Lunezia” ad Aulla (SP) Raphael Gualazzi, Fausto Leali e gli Afterhours. Sono stata a Brescia a fotografare il concerto di Fabrizio Moro aggiungendo così anche la Lombardia ai miei viaggi. E’ stato un anno molto ricco di eventi anche nella mia zona a partire dalla “Rassegna d’autore e d’amore” organizzata dall’associazione Culturale e Musicale “Aspettando Godot” di Bordighera che ha ospitato per quell’edizione alcuni artisti meritevoli tra cui Francesco Tricarico, Marina Rei e Paolo Benvegnù. Ho fotografato anche al “Riviera Music Festival 2018”, organizzato dall’associazione “Dalla Parte Della Musica” che ha invitato artisti come Le Vibrazioni, Caparezza, Ermal Meta. Ci sono state anche altre interessanti rassegne come “Queste piazze davanti al mare” a Laigueglia, “Calice Music Festival” a Calice Ligure. Non posso elencarle tutte, sono molte, ma chi ha piacere può leggerle nella mia biografia sul sito www.angelaperriphoto.com.  A settembre sono entrata per la prima volta come fotografa nel Forum di Assago per il “World Wide tour” di Laura Pausini ed ho chiuso il 2018 di nuovo con la macchina fotografica in mano per il concerto dei The Kolors a Sanremo".

Hai voglia di parlarci dei tuoi progetti per il 2019? "Quest’anno sto proseguendo con le foto anche se parteciperò a meno concerti rispetto al 2018 perché sono molto impegnata nell’organizzazione di questa mostra, a cui tengo molto. Ma eventi interessanti non mancheranno ed io non riesco a stare tanto tempo lontana dai palchi".

E noi ti auguriamo che gli eventi siano tanti, in modo da poter poi vedere le tue foto esposte nella mostra, che abbiamo detto sarà? "Dal 7 al 22 settembre nel Foyer porta teatro del Casinò di Sanremo. Vi aspetto numerosi il giorno dell’inaugurazione… Mi raccomando non mancate".

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium