/ EVENTI

EVENTI | 18 giugno 2019, 12:35

Imperia: 'Un libro aperto, storie, parole, pagine. Una nuova rassegna letteraria a Oneglia

Da giugno a settembre 2019, autori, libri e storie nel cuore della città. Il programma

Imperia: 'Un libro aperto, storie, parole, pagine. Una nuova rassegna letteraria a Oneglia

Storie, passioni, scoperte, segreti, incontri, dialoghi, curiosità e divertimenti, emozioni, viaggi, idee: i libri sono da sempre pozzi di meraviglie in cui cercare e ritrovare il mondo. Un libro aperto è la nuova rassegna estiva organizzata nel cuore di Oneglia, in via Antica dell’Ospizio, e insieme ad autori, sceneggiatori, giornalisti, ripercorrerà da giugno a settembre 2019 alcuni dei sentieri sfaccettati dei libri tra storie, parole e pagine.

Numerosi saranno i protagonisti, alla scoperta di altrettanti racconti e linguaggi: fumetto, narrativa, guide letterarie, e ancora musica e biologia marina. A Imperia arriveranno autori di fama nazionale come Alberto Schiavone (13 luglio), Alessandro Perissinotto (18 luglio), ma ci sarà spazio anche per lo sceneggiatore di Topolino Roberto Gagnor (22 giugno). Non mancherà un’incursione nella Torino letteraria con Alessandra Chiappori (26 luglio), per poi immergersi nel mare del Ponente e indagare il tema dell’inquinamento da plastica con il giornalista Franco Borgogno (30 agosto). Un libro aperto ospiterà inoltre Simone Tempia (3 agosto), noto per il “maggiordomo più amato sui social”, il suo Lloyd, nonché il musicologo Jacopo Tomatis (14 settembre), che racconterà le sue ricerche sulla canzone italiana.

Un libro aperto nasce dalla collaborazione tra l’associazione culturale SetteCinque, la Libreria Ragazzi e il Civ NuovOneglia allo scopo di dare vita a un evento culturale nel cuore della città. «Il CIV – spiega la presidente, Tiziana Ameglio – si prefigge innanzitutto di unire i negozianti onegliesi per ridare vita al commercio nella zona. Per questo motivo appoggiamo la rassegna Un libro aperto, il primo passo di un percorso che, anche attraverso eventi culturali, vuole portare cittadini e turisti alla scoperta di angoli meno conosciuti della città, come via Antica dell’Ospizio».

Un libro aperto si avvarrà inoltre della collaborazione di diverse associazioni e realtà culturali. Borgate dal vivo, festival di letteratura e arti performative piemontese nato nel 2016 e parte di una rete intrecciata di eventi culturali in tutto il Nord Ovest, sarà partner per l’evento che vedrà protagonista Alberto Schiavone. A cura dell’associazione Informare sarà invece la serata in compagnia di Franco Borgogno e della biologa marina Monica Previati, occasione non solo per discutere di inquinamento marino ma per immergersi tra le bellezze e i tesori dei fondali del Ponente ligure. Sarà infine Imperia Musicale a dialogare con Jacopo Tomatis, in un percorso alla scoperta della storia culturale della canzone italiana.

«Siamo molto felici di arricchire il panorama culturale della città con questa rassegna – sono le parole del presidente dell’associazione SetteCinque di Imperia, Stefano Ascheri – un’operazione che abbiamo la fortuna di portare avanti grazie alla proficua collaborazione con altre associazioni e realtà cittadine e non solo, come dimostra la presenza di Borgate dal vivo, impegnata tra Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia e Liguria».

Tutti gli incontri di Un libro aperto si svolgeranno alle 21.15 in via Antica dell’Ospizio, a Oneglia, e saranno a ingresso gratuito. Gli organizzatori ringraziano per la collaborazione la Pizzeria Agorà, il Bar Ligure e la Tipografia Nante.

Un libro aperto: storie, parole, pagine

Il programma 2019

Sabato 22 giugno
Roberto Gagnor, La storia del cinema di Topolino (Panini Comics). Presenta Stefano Ascheri.

Sabato 13 luglio
Alberto Schiavone, Dolcissima abitudine (Guanda). Presenta Gaia Ammirati.
Evento in collaborazione con il Festival Borgate dal vivo.

Giovedì 18 luglio
Alessandro Perissinotto, Il silenzio della collina (Mondadori). Presenta Donatella Alfonso.

Venerdì 26 luglio
Alessandra Chiappori, Torino di carta (Il Palindromo). Presenta Milena Arnaldi, letture di Matteo Ghidella.

Sabato 3 agosto
Simone Tempia, Un anno con Lloyd (Rizzoli Lizard). Presenta Antonella Viale.

Venerdì 30 agosto
Franco Borgogno, Un mare di plastica (Nutrimenti). Presenta Monica Previati.
Evento in collaborazione con l’asd Informare.

Sabato 14 settembre
Jacopo Tomatis, Storia culturale della canzone italiana (Il Saggiatore). Presenta Marika Amoretti.
Evento in collaborazione con Imperia Musicale

A settembre 2019

Giuseppe Conte, I senza cuore (Giunti)

Luigi Maieron, Te lo giuro sul cielo (Chiarelettere)

Collaborano con Un libro aperto 2019

Borgate dal vivo è il progetto che porta innovazione sociale e culturale nei luoghi periferici, dalle borgate alpine dal Piemonte, alla Valle d’Aosta, fino alla Lombardia e alla Liguria. Nato nel 2016, il festival si è trasformato nel tempo in un progetto che punta alla riqualificazione di teatri, alla formazione per i giovani e alla creazione di una rete attiva sul territorio. Da piccolo festival, Borgate dal Vivo è diventato internazionale: «il festival più grande, nei luoghi più piccoli», tra musica, teatro, letteratura.

www.borgatedalvivo.it

Informare è un’Associazione Sportiva Dilettantistica e di Promozione Sociale fondata da un gruppo di professionisti accomunati dall'amore per il mare e l’ambiente. Nel corso degli anni Informare ha portato avanti progetti di educazione legati al mare e alla biologia marina. In particolare, ha promosso centinaia di serate nelle piazze del Ponente ligure per raccontare a turisti e residenti le meraviglie sommerse del mare, lezioni di educazione ambientale nelle scuole primarie e secondarie, incontri di biologia marina sulle spiagge, per ragazzi di tutte le età, e uscite di biosnorkeling, per vivere il mare imparando a conoscere i suoi abitati.

www.informare.net

L’Associazione Imperia Musicale è composta da musicisti e operatori del settore musicale e culturale, con base nel ponente ligure. La sua volontà è di promuovere, sviluppare, diffondere e valorizzare la cultura musicale, principalmente all’interno della città e provincia di Imperia. L’associazione organizza regolarmente eventi anche in collaborazione con le altre realtà del territorio, con un occhio di riguardo per i progetti inediti e per le giovani proposte. Tra queste, il fiore all’occhiello è lImperia Unplugged Festival, che si svolge ogni estate con nomi di prestigio della scena nazionale e internazionale. Particolare attenzione è rivolta anche alla solidarietà: dal 2015 l’associazione organizza uno o più eventi all’anno per raccogliere fondi per Sergio Salvagno, cittadino imperiese gravemente ferito durante le Vele D’Epoca nel 2014.

www.imperiamusicale.it

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium