/ Politica

Politica | 18 aprile 2019, 19:56

Bordighera: annullamento del Mercatino dell’antiquariato, Trucchi "Ingenito si lamenta se l'opposizione lo critica"

"Continueremo nella nostra corretta ma ferma opposizione scusandoci in anticipo se potremo essere di disturbo alla maggioranza"

Bordighera: annullamento del Mercatino dell’antiquariato, Trucchi "Ingenito si lamenta se l'opposizione lo critica"

Prosegue il botta e risposta tra il Sindaco di Bordighera Vittorio Ingenito e il consigliere di 'Semplicemente Bordighera' Giuseppe Trucchi sulla vicenda relativa all'annullamento del mercatino di antiquariato durante le festività pasquali.

Dopo il Sindaco è il turno di Trucchi che replica al primo cittadino: "Il Sindaco di Bordighera Vittorio Ingenito, - scrive - evidentemente infastidito dalle nostre osservazioni relative alla mancata autorizzazione che impedirà lo svolgersi a Pasqua del mercatino dell'antiquariato a Bordighera e delle numerose attestazioni di consenso da noi  ricevute,replica con due curiose osservazioni. Nella prima si lamenta del fatto che la opposizione svolgendo il proprio lavoro critico disturbi la maggioranza impegnata nella amministrazione della città. Strana concezione della democrazia che non tiene conto che il mandato elettorale delle opposizioni richiede,proprio per rispettare i molti voti ricevuti,un continuo lavoro di controllo e di pungolo".

"Nella seconda, entrando nel merito della questione mercatino,dichiara che la scelta di impedirlo è legata alla intenzione di favorire il fatto che eventuali spese dei residenti e dei turisti non si disperdano nei giorni Pasquali andando a scapito delle altre attività commerciali. Non si capisce il senso di questa dichiarazione trattandosi nel caso dell'antiquariato di attività del tutto differente dalle tante altre validissime attività esistenti in città.In nessuna cittadina della costa azzurra anche francese ci risulta messo in atto un ragionamento del genere. Continueremo nella nostra corretta ma ferma opposizione scusandoci in anticipo se potremo essere di disturbo alla maggioranza
".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium