/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | 23 marzo 2019, 13:00

Bordighera: contributi per l’apertura di nuove attività economiche in locali sfitti, il Comune pubblica un bando

E' stato istituito un fondo triennale di 60 mila euro che prevederà l’erogazione di contributi versati a titolo di imposta di pubblicità, Tari e Tosap dal 2019 al 2021.

Bordighera: contributi per l’apertura di nuove attività economiche in locali sfitti, il Comune pubblica un bando

Il Comune di Bordighera ha pubblicato un bando per incentivare l’apertura di attività economiche in locali sfitti presenti sul territorio. Considerata la crisi economica degli ultimi anni che ha portato di fatto ad una trasformazione del tessuto commerciale cittadino con la chiusura di diversi esercizi di vendita al dettaglio e attività artigianali, il Comune ha deciso di attivare alcune procedure per poter incentivare nuove aperture. 

La cessazione di alcune attività vede, molti locali posti al piano strada ormai chiusi e inutilizzati con evidenti ripercussioni sul decoro urbano e la vitalità del tessuto economico. Per questa ragione è stato istituito un fondo triennale di 60 mila euro che prevederà l’erogazione di contributi versati a titolo di imposta di pubblicità, Tari e Tosap dal 2019 al 2021 per un importo complessivo di 1.250 euro. 

I contributi vengono erogati a fronte della nuova apertura di esercizi commerciali o che si occupino di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande e artigianali, in locali sfitti e inutilizzati da almeno tre mesi nell’ambito del territorio comunale.
I contributi non vengono erogati nel caso di trasferimenti di sede ovvero di nuove aperture da parte di soggetti che abbiano cessato la stessa attività in altri locali ubicati nel territorio comunale nel corso dell'anno corrente.

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium