/ Attualità

Attualità | 24 gennaio 2019, 18:32

Sanremo: il 15 febbraio chiude l'hotel Europa di fronte al Casinò, la famiglia Lagorio in trattative per l'acquisto

Dopo la chiusura dell’attuale proprietà è già certa la ristrutturazione dello stabile, come futura struttura alberghiera ma, almeno per ora, non ci sarà un’apertura immediata, visto che la famiglia Lagorio non ha ancora deciso se gestirla in prima persona o affidarla ad un altro gruppo.

Sanremo: il 15 febbraio chiude l'hotel Europa di fronte al Casinò, la famiglia Lagorio in trattative per l'acquisto

Chiuderà il 15 febbraio prossimo l’hotel Europa di Sanremo, storica struttura alberghiera che si trova di fronte al Casinò. E, se da una parte ci sono le lamentele di 13 dipendenti che rimarranno a casa, sembra ci possano essere buone possibilità per una sua riapertura grazie ad un gruppo imprenditoriale che ha intavolato una trattativa per l’acquisto.

Nei giorni scorsi, infatti, alcuni dipendenti ci hanno segnalato la chiusura dell’albergo ed i dipendenti che, da metà febbraio resteranno senza lavoro. I sindacati hanno raggiunto un accordo per i 13 dipendenti che, almeno per ora, non hanno uno sbocco professionale nell’immediato futuro. Avranno il diritto all’indennità di disoccupazione per un certo numero di mesi, ma dovranno iniziare a cercare lavoro.

Intanto è stato confermato che per lo stabile è stata intavolata una trattativa, a buon punto ma ancora lunga, dalla famiglia Lagorio. Dopo la chiusura dell’attuale proprietà è già certa la ristrutturazione dello stabile, come futura struttura alberghiera ma, almeno per ora, non ci sarà un’apertura immediata, visto che la famiglia Lagorio non ha ancora deciso se gestirla in prima persona o affidarla ad un altro gruppo.

L’Hotel Europa, in una posizione strategica, risale alla seconda metà del 1800 e la struttura si é sviluppata nell'arco di oltre un secolo. Oggi è un hotel 4 stelle.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium