/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | 09 gennaio 2019, 13:51

Sanremo: Claudio Baglioni sui migranti "Questo Governo e quelli precedenti hanno preso misure inadatte" (Video)

Il direttore artistico, rispondendo alle domande dei giornalisti, ha spiegato la sua posizione sul problema degli sbarchi a Lampedusa.

Sanremo: Claudio Baglioni sui migranti "Questo Governo e quelli precedenti hanno preso misure inadatte" (Video)

Non poteva mancare, visto il periodo che stiamo vivendo, una domanda sulla situazione dei migranti a Lampedusa, anche in funzione dello spettacolo che, il direttore artistico Claudio Baglioni ha organizzato sull’isola siciliana.

 

A lui è stato proprio chiesto un suo pensiero sulla situazione: “Ho sempre pensato che gli artisti fanno delle battaglie sociali perché, anche una carriera fortunata e blasonata, ha bisogno di ‘normalizzarsi’. A Lampedusa già anni fa si avvertiva il ‘fenomeno’ degli sbarchi, ma l’intenzione della mia manifestazione del tempo, era quella di dire ‘noi siamo preoccupati di quanto sta accadendo, con viaggi irregolari. La classe politica e dirigente ma anche quella pubblica, ha manato paurosamente e vediamo le gravissime ripercussioni. Il nostro e non solo il nostro paese è rancoroso, guardando tutti con sospetto anche la nostra ombra. Ritengo che le misure prese da questo Governo, ma anche da quelli precedenti non sono adatte. Penso che ora siamo di fronte ad una grana davvero grossa. Non possiamo pensare di risolvere questi problemi, evitando gli sbarchi di poche persone, dividendosele tra i diversi paese. Bisognerebbe dire la verità e chiarire che siamo di fronte ad un enorme problema mettendosi tutti a lavorare insieme per risolverlo. Noi – tornando al Festival - ci attacchiamo all’idea della leggerezza come eserciti di buona volontà. Gli artisti hanno questo straordinario regalo di poter essere i ‘trombettieri’ di qualche buona battaglia”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium