/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | giovedì 08 novembre 2018, 17:57

Ventimiglia: si picchiano con violenza poco dopo il confine, 8 migranti indagati dalla Polizia per rissa aggravata

L’indagine ha appurato che il motivo scatenante della violenta contesa è da ritenersi connessa a conflitti di natura etnica. Lo scontro sarebbe infatti scaturito dalla contrapposizione di due gruppi di diversa origine continentale: 4 giovani di nazionalità somala si sono contrapposti a 4 giovani stranieri di origine asiatica, 2 pakistani e 2 afghani.

Ventimiglia: si picchiano con violenza poco dopo il confine, 8 migranti indagati dalla Polizia per rissa aggravata

La Polizia è intervenuta, nei giorni scorsi a Grimaldi Inferiore, sulla Statale Aurelia, per sedare una rissa tra alcuni migranti. Numerose le segnalazioni arrivate al numero d’emergenza da parte di passanti spaventati dalla violenta colluttazione scatenata da una decina di persone che lanciavano pietre sulla pubblica via.

Due pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Liguria della Polizia sono intervenute immediatamente, con una azione veloce e risolutiva. L’arrivo degli agenti ha subito interrotto la contesa ed ha impedito che la stessa degenerasse. Sei gli agenti intervenuti che sono riusciti ad accerchiare e bloccare ben 8 delle 11 persone che avevano partecipato alla rissa. Altri 3 individui sono riusciti ad allontanarsi solo pochi istanti prima del loro arrivo.

I fermati sono stati accompagnati al Commissariato di Ventimiglia dove i poliziotti hanno accertato la loro identità. Tutti erano stati appena respinti in Italia dalle Autorità francesi e risultavano sedicenti e senza fissa dimora. Gli agenti intervenuti non hanno rilevato danni a persone estranee ai fatti o a cose.

L’indagine ha appurato che il motivo scatenante della violenta contesa è da ritenersi connessa a conflitti di natura etnica. Lo scontro sarebbe infatti scaturito dalla contrapposizione di due gruppi di diversa origine continentale: 4 giovani di nazionalità somala si sono contrapposti a 4 giovani stranieri di origine asiatica, 2 pakistani e 2 afghani.

Vent’anni l’età media dei soggetti coinvolti. Tutti gli stranieri sono stati  indagati in stato di libertà per rissa aggravata.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore