/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | lunedì 12 marzo 2018, 15:14

Sanremo: piove all'interno del mercato dei fiori di Valle Armea, la protesta dei coltivatori (Video)

"Torniamo a chiedere a gran voce che tutte le autorità preposte si attivino per porre urgentemente rimedio a questa situazione incresciosa”.

“Noi coltivatori torniamo a scrivere dopo aver segnalato già una volta le condizioni in cui viene lasciato il Mercato dei Fiori di Valle Armea”. Ci scrivono in questo modo i coltivatori che operano al mercato dei fiori, dove piove all’interno come si può vedere nel video.

“Dopo la segnalazione del 9 gennaio scorso – proseguono - dopo un incontro avuto con la direzione del Mercato dei Fiori nella quale si assicurava il ripristino del tetto danneggiato e dopo un’interrogazione presentata al Consiglio Comunale di Sanremo effettivamente i lavori per riparare i danni causati al tetto dal maltempo erano partiti, purtroppo però inspiegabilmente non sono mai stati completati, anzi, la ditta incaricata numerosi giorni fa ha sorprendentemente portato via anche i macchinari che venivano utilizzati per operare, ritrovandoci così, a più di 2 mesi di distanza ed in piena stagione di vendita, ad operare in queste condizioni intollerabili”.

“A questo punto – terminano gli operatori - rimane una spiacevole sensazione di presa in giro oltre che di rabbia per vedere con quanto pressapochismo e scarsa cura venga gestito un bene pubblico, per non parlare poi della completa mancanza di interesse e rispetto del lavoro di un intero comparto che si ritrova a fare i conti con il maltempo non solo in azienda, ma anche laddove questi problemi non dovrebbero mai presentarsi, infatti come si nota bene nel video ad ogni pioggia i disagi sono enormi e ad ogni refolo di vento l’acqua viene nebulizzata ovunque rischiando che la merce venga irrimediabilmente rovinata. A questo punto torniamo a chiedere a gran voce che tutte le autorità preposte si attivino per porre urgentemente rimedio a questa situazione incresciosa”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore