/ SOLIDARIETÀ

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. saranno disponibili a partire dal 70° giorno (intorno al 20...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Che tempo fa

Cerca nel web

SOLIDARIETÀ | giovedì 15 febbraio 2018, 17:06

Sanremo: domani sera con 'Sanremo Sostenibile' una conferenza sui 'Gruppi di acquisto solidale'

Interverrà alla conferenza Davide Biolghini, esperto di Reti sociali e Economia solidale, membro del Tavolo RES (Rete Economia Solidale) Italia. Partecipa Mauro Morello, realizzatore di un sistema informatico Open source per i GAS.

Domani sera alle 21 si terrà presso la sala Melograno del Palafiori a Sanremo la conferenza, organizzata da Sanremo Sostenibile Onlus e Attac sul tema ‘I Gruppi di Acquisto Solidale (G.A.S.) verso l’Economia solidale – Filiere corte, piccola distribuzione organizzata, Distretti di Economia solidale per una Nuova Economia’.

Interverrà alla conferenza Davide Biolghini, esperto di Reti sociali e Economia solidale, membro del Tavolo RES (Rete Economia Solidale) Italia. Partecipa Mauro Morello, realizzatore di un sistema informatico Open source per i GAS. I Gruppi di Acquisto solidale (G.A.S.) sono nati in Italia da oltre vent’anni e ora sono migliaia e sono attivi anche nel nostro territorio. Filiera corta, vendita diretta, chilometro zero (quando possibile), agricoltura biologica sono i criteri principali con i quali le famiglie operano.

I G.A.S. sono la base per la realizzazione di un’Economia solidale, una Nuova economia che abbia come proprio ‘capitale’ le relazioni e un consumo più responsabile. Un’Economia fondata su principi di cooperazione e mutualismo e sulla giustizia e rispetto delle persone (condizioni di lavoro, salute, conoscenza, inclusione sociale, garanzia di beni e servizi essenziali). In un'Economia solidale si ha partecipazione democratica e territoriale, rispetto dell'ambiente e investimenti per scopi di utilità sociale.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore