/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Bellissimo Motore nuovo Sedili nuovi Stacco batteria Posti 2+2 porte estive Porte invernali Riscaldamento ...

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

In area vista mare, fornita di tutti i servizi necessari ad una vita sociale; due livelli fuori terra ed un piano...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | domenica 16 luglio 2017, 20:25

Sanremo: tartarughe in fuga da villa Ormond. Recuperato un esemplare da un nostro lettore

"Ora mi domando, per quale motivo potrebbero allontanarsi dal loro habitat? Il Servizio Beni Ambientali del Comune è a conoscenza degli episodi? Forse sarebbe opportuno intervenire affinché venga tutelato il benessere degli animali"

Stamane percorrendo corso cavallotti, nelle adiacenze dell'ingresso principale dei Giardini Ormond, lato nord, mi è capitato di recuperare in extremis una delle tartarughe Trachemys Scripta Scripta che vivono nello stagno di fianco alla villa. Sì, avvicendandomi con l'auto ho notato a bordo strada un animale muoversi, fintantoché, giunto a pochi metri ho capito che si trattava di una tartaruga”.

Lo racconta un nostro lettore, Lorenzo Trevisan.

Recuperato l'animale, dapprima ho pensato che si trattasse di un abbandono, ma rivolgendomi poi ad un addetto del vicino Museo del Fiore, ho avuto conferma che si trattava di un esemplare che si sarebbe allontanato dallo stagno soprastante, come anche confermato da altre persone le quali hanno rivelato che già giorni indietro altre tartarughe, poi anch'esse recuperate, si erano allontanate.

Appena avuta la conferma che si trattava di una tartaruga dello stagno ho provveduto a rilasciarla.
Ora mi domando, per quale motivo potrebbero allontanarsi dal loro habitat? Il Servizio Beni Ambientali del Comune è a conoscenza degli episodi? Forse sarebbe opportuno intervenire affinché venga tutelato il benessere degli animali
”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore