/ EVENTI

EVENTI | 19 gennaio 2017, 10:26

Cattolici, Ortodossi e Protestanti domani sera tutti in preghiera alla Chiesa di San Nicola di Cervo

Organizzata dall'Ufficio per l'Ecumenismo della Diocesi di Albenga-Imperia, dal Consiglio di Chiesa della Chiesa Valdese del Ponente Ligure e dalla Parrocchia Ortodossa Rumena di Sanremo-Albenga, la Veglia vedrà momenti forti di preghiera e di impegno da parte di tutti i Cristiani.

Cattolici, Ortodossi e Protestanti domani sera tutti in preghiera alla Chiesa di San Nicola di Cervo

Domani sera alle 21, i Cristiani di tutte le confessioni si riuniranno nella chiesa di San Nicola di Cervo, per una Veglia di preghiera e di solidarietà.

Cattolici, Ortodossi e Protestanti, rinnovano infatti l'appuntamento già tenutosi l'anno scorso nel Duomo di Porto Maurizio. Organizzata dall'Ufficio per l'Ecumenismo della Diocesi di Albenga-Imperia, dal Consiglio di Chiesa della Chiesa Valdese del Ponente Ligure e dalla Parrocchia Ortodossa Rumena di Sanremo-Albenga, la Veglia vedrà momenti forti di preghiera e di impegno da parte di tutti i Cristiani.

Vi sarà una riflessione sulla Parola di Dio, guidata da alcuni leaders spirituali del Ponente Ligure: il Vescovo di Albenga-Imperia Mons. Guglielmo Borghetti, il Pastore Valdese Jonathan Terino e il Pope Ortodosso Claudiu Mihai. Ad essa seguiranno tre momenti di significativo impegno personale. Verrà eretto un muro di simbolici mattoni, immagine della divisione fra gli uomini che poi verrà divelto, anche a ricordare l'abbattimento del Muro di Berlino (è infatti la Germania, a livello mondiale, l'organizzatrice della Settimana della Preghiera per l'Unità dei Cristiani all'interno della quale la Veglia si colloca). Verrà fatta una colletta in favore degli alluvionati di Rezzo, a volere sottolineare l'attenzione delle Chiese per le situazioni di disagio e sofferenza del territorio in cui operano. Infine tutti accenderanno una candela, segno tangibile di voler portare un messaggio di luce nel mondo, capace di illuminare le situazioni più oscure, portando pace e bene laddove vi sono conflitti e situazioni di male.

L'appuntamento è quindi alla chiesa di San Nicola, raggiungibile dalla via Aurelia, seguendo le indicazioni stradali.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium