/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | martedì 22 novembre 2016, 14:43

Sanremo: assunzioni, manutenzione e sicurezza stradale. Ecco come il Comune spenderà i soldi incassati con le multe

La cifra esatta si conoscerà all’inizio del 2017. Sulla possibilità di spesa influiranno anche le tanto discusse sanzioni dello ‘street control’

In attesa di conoscere con esattezza la cifra a disposizione (molto probabilmente sarà stabilita a inizio 2017) la Giunta ha approvato qualche giorno fa la ripartizione dei soldi incassati con la sanzioni emesse dalla Polizia Municipale.
Già detto che il 50% verrà usato per l’assunzione di alcuni agenti da impiegare nei periodi più complicati dell’anno, restava da pianificare la spesa del restante 50%.

Ecco, quindi, come saranno spesi i fondi pari al 50% del totale incassato.
Un 25% sarà usato per interventi di sostituzione, ammodernamento, potenziamento, messa a norma e manutenzione della segnaletica stradale di proprietà dell’Ente.
Un altro 25% sarà dedicato al potenziamento delle attività di controllo e di accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale, anche attraverso l’acquisto di mezzi e attrezzature per la Polizia Municipale.

Infine, il restante 50% sarà così investito:
- Miglioramento della sicurezza stradale, relativa alla manutenzione delle strade di proprietà dell’ente, all’installazione, all’ammodernamento, al potenziamento, alla messa a norma e alla manutenzione delle barriere e alla sistemazione del manto stradale, alla redazione dei piani di cui all’art 36 del Codice, a interventi per la sicurezza stradale a tutela degli utenti deboli, quali bambini, anziani, disabili, pedoni e ciclisti
- Svolgimento, da parte della Polizia Municipale, nelle scuole di ogni ordine e grado, di corsi didattici finalizzati all’educazione stradale
- Misure di assistenza e di previdenza per il personale del Corpo di Polizia Municipale
- Assunzioni stagionali a progetto nelle forme di contratti a tempo determinato e a forme flessibili di lavoro
- Finanziamento di progetti di potenziamento dei servizi di controllo finalizzati alla sicurezza urbana e alla sicurezza stradale e di potenziamento dei servizi notturni e di prevenzione delle violazioni di cui agli articoli 186, 186-bis e 187
- Acquisto di automezzi, mezzi e attrezzature dei Corpi di polizia municipale

Come detto, per il momento non si conosce ancora la cifra che sarà poi stabilita nei primi mesi del 2017. Ma c’è grande attesa, soprattutto per verificare se il tanto chiacchierato ‘street control’ avrà portato nelle casse di Palazzo Bellevue le risorse necessarie per lavori e investimenti altrimenti impossibili.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore