/ POLITICA

Spazio Annunci della tua città

Imbarcazione in ottimo stato, Coperta e pozzetto in teak-Falchetta e trincarni in mogano verniciato.Verricello...

Strepitosa occasione composta da soggiorno più angolo cottura due camere ,,gran terrazzo più grande giardino...

Coldelite 3002 RTX, 12 pozzetti, attrezzature Officine bano, Frigoriferi ISA BT e TN da 700 lt, Montapanna Carpegiani...

Porto Maurizio Borgo Marina Fronte Mare bellissimo trilocale completamente ristrutturato e arredato, con aria...

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | giovedì 02 dicembre 2010, 10:08

Imperia: regolamento cani, Amoretti rassicura i ristoratori "Gli animali resteranno fuori dai locali pubblici"

L'assesore all'ambiente del Comune di Imperia rassicura Enrico Calvi (Fipe) che temeva l''invasione' degli amici a quattro zampe nei in bar e ristoranti del capoluogo

Il regolamento che stiamo elaborando stabilirà unicamente un corretto connubio tra i possessori di cani e chi non li possiede. Normerà come deve essere mantenuto l’animale e tutte le regole di civiltà che i possessori di cani dovranno tenere nei confronti di tutti gli altri. Per quanto riguarda, invece, la possibilità di far entrare il cane nei ristoranti e nei locali pubblici in genere rimarranno in vigore le attuali normative igienico-sanitarie”.

L’assessore all’ambiente Giovanni Amoretti (foto), rassicura, dunque, il presidente provinciale della Fipe Enrico Calvi che a seguito dell’inchiesta di Sanremonews, temeva che il regolamento ora al vaglio dei responsabili del Rifugio ‘La Cuccia’ potesse in qualche modo ricalcare quello emanato dal Comune di Torino, che, in pratica, ribalta il concetto: il ristoratore della Città della mole che vorrà tenere i cani fuori dal proprio locale dovrà chiedere il permesso al Comune. “Nulla di tutto ciò –assicura Amoretti – aspettiamo solo che ‘La Cuccia’ esprima il proprio parere”.      

Diego David

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore