/ Attualità

Attualità | 08 maggio 2023, 17:29

I ragazzi dell’Isah protagonisti della prima giornata dimostrativa del progetto sport

Alla associazione ‘Padle Diano Academy’ di Diano Marina

I ragazzi dell’Isah protagonisti della prima giornata dimostrativa del progetto sport

La Fondazione ISAH da sempre utilizza lo sport nell’ambito dei progetti riabilitativi individuali delle persone assistite  dai propri centri di riabilitazione con ottimi risultati. Lo sport praticato, non per forza a livello agonistico, ma sotto la supervisione di esperti professionisti nel campo della riabilitazione rappresenta uno strumento eccezionale capace di stimolare movimenti, indurre la giusta determinazione a fare,  gestire le proprie emozioni e i propri comportamenti problema tutto ciò al fine di garantire la migliore qualità di vita delle persone assistite.

Finalmente quest’anno l’ISAH, terminate tutte le restrizioni dovute alla pandemia, ripropone alcune  giornate aperte al pubblico nelle quali viene dato il giusto risalto al lavoro svolto e soprattutto ai risultati ottenuti dai ragazzi nonché il giusto risalto a tutte le Associazioni Sportive che volontariamente si prestano ad offrire le proprie strutture e servizi per migliorare la vita  delle persone più fragili.

Oggi la giornata di apertura è stata dedicata al Padel Tennis, sport che negli ultimi anni ha avuto un grandissimo successo tra i giovani e meno giovani perchè semplice da imparare per raggiungere ul livello minimo, non troppo impegnativo dal punto di vista fisico e soprattutto, essendo sempre giocato in doppio, facilita la socialità, quindi molto diverte e dinamico anche per chi lo guarda.

Grazie alla convenzione stipulata con la Padle Diano Academy di Diano Marina che ha messo a disposizione i campi e gli istruttori, oltre 20 ragazzi dell’ISAH da settembre ad oggi hanno avuto modo di apprendere le regole dello sport, ma anche di collaborare, socializzare, imparare l’autodisciplina, il rispetto dell’avversario, la spinta a migliorarsi e l’autostima con un grande risultato sotto il profilo riabilitativo e abilitativo.

Una giornata meravigliosa e di successo grazie al pubblico presente, al clima particolarmente piacevole della nostra riviera e alla splendida location realizzata  dall’ ASD Padle Diano Academy di Diano Marina molto accogliente e ospitale oltre che perfetta per quanto riguarda il livello dei campi realizzati.

La Fondazione ISAH ha ringraziato la Padle Diano Academy di Diano Marina e in particolare agli istruttori responsabili  Mirko, Vittoria, Riccardo  (che oltre ad essere dei bravissimi atleti hanno dimostrato una sensibilità molto particolare) e ai terapisti del Centro ISAH la Dott.ssa Marta Arduino (Terapista Occupazionale e Resp. Progetto Sport ), la Dott.ssa Marta Multari (Educatrice Professionale) , Il Dott. Marco Minazzi (Educatore Professionale – Laureato in scienze motorie – Resp. Sett. Residenziale) , Marcello Gerino (Operatore Socio Sanitario – giocatore Padle),  la dott.ssa Alessia Martini (Psicologa Resp. Settore Diurno) che hanno realizzato questo importante progetto.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium