/ Cronaca

Cronaca | 13 febbraio 2023, 07:11

Siccità e crisi idrica dietro l'angolo: con le falde poco riempite e senza precipitazioni l'estate potrebbe essere a secco

Servono interventi importanti adesso per evitare di rimanere all'asciutto nel corso della bella stagione. I problemi dello scorso anno potrebbero essere 'dolci' ricordi

Siccità e crisi idrica dietro l'angolo: con le falde poco riempite e senza precipitazioni l'estate potrebbe essere a secco

Se non cambia la situazione sul piano delle precipitazioni tra la fine dell’inverno e la primavera, dobbiamo prepararci a un’estate da ‘lacrime e sangue’ per l’approvvigionamento dell’acqua.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Accedi

Non sei ancora abbonato? Clicca qui

Carlo Alessi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium