/ Cronaca

Cronaca | 04 agosto 2022, 16:41

Ventimiglia: lotta all'immigrazione clandestina, arrestati due passeur stranieri (foto)

Stavano portando in Francia sei clandestini iracheni

Alcuni dei clandestini nell'auto fermata alla frontiera

Alcuni dei clandestini nell'auto fermata alla frontiera

La notte scorsa gli agenti della Polizia di Frontiera hanno arrestato un afghano ed un pakistano, fermati all’atto di introdurre in territorio francese 6 clandestini iracheni.
L’operazione è scattata quando gli agenti in servizio nei pressi della barriera autostradale hanno notato l’arrivo di una Opel Astra station wagon con targa italiana con apparentemente due persone a bordo.
Ciò nonostante l’attenzione dei poliziotti è stata attratta dal veicolo che appariva troppo “appesantito” per il trasporto di due soli individui. Un agente ha intimato l'alt mentre l’auto stava tentando di superare la barriera in direzione Francia.
Contrariato dall’imprevista presenza della Polizia, l’autista ha prima tentato di accelerare ed eludere i controlli ma la determinazione degli agenti e l’immediato arrivo di una seconda pattuglia, che ponendosi  oltre la sbarra ne ha impedito  la fuga, lo hanno convinto ad arrendersi.
All’interno del mezzo, oltre i due stranieri, si trovavano, accovacciati sotto i sedili posteriori, quattro persone mentre, all’interno del bagagliaio posteriore, altri due, per un totale quindi di sei clandestini.
Condotti in ufficio per i successivi accertamenti e l’espletamento delle formalità di rito, sono scattate le manette per H.A.M., afgano di 49 anni, munito di regolare permesso di soggiorno e residente a Ventimiglia e S.A.H., pachistano di 28 anni.
Al termine degli accertamenti gli stranieri sono stati arrestati e portati in carcere a Sanremo, mentre per quanto riguarda i clandestini, dopo l’identificazione è al vaglio la posizione per procedere alla loro  espulsione. La vettura è stata sequestrata.

Sempre in tema di “passeur”, un altro arresto è stato compiuto dalla Polizia di Frontiera nei giorni scorsi. Durante il monitoraggio di gruppi di cittadini stranieri è stata notata una Audi A3 con targa francese e con il motore acceso, chiaro indizio di una imminente partenza. Il conducente era intento a parlare con uno straniero noto alle forze dell'ordine che, sentendosi osservato, si è dileguato.
Intanto gli agenti stavano analizzando a distanza l'interno del mezzo dove si trovava sicuramente almeno due persone. Poco dopo l'auto si è diretta verso l'autostrada in direzione Francia viaggiando veloce verso Mentone dove ha rallentato facendo scendere i passeggeri a bordo strada. Il veicolo è stato circondato dalle due polizie di frontiera.
H.K. 42enne autista tunisino è stato arrestato mentre per i tre passeggeri sono scattate le procedure per l'espulsione dal territorio nazionale.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium