ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Attualità

Attualità | 20 gennaio 2022, 11:57

Sanremo: Istituto Ruffini-Aicardi, terminati gli appuntamenti di orientamento per i giovani studenti

I futuri studenti hanno potuto in primo luogo visitare i locali della scuola: un ambiente accogliente e controllato che ha visto finalmente realizzarsi con la dovuta compiutezza il trasferimento dalla storica sede di Corso Cavallotti.

Sanremo: Istituto Ruffini-Aicardi, terminati gli appuntamenti di orientamento per i giovani studenti

Con l'incontro del 15 gennaio si è concluso il ciclo di appuntamenti volto all'orientamento dei ragazzi (e delle famiglie) in uscita dal percorso di istruzione di I grado, un rendez vous con docenti e studenti dell'IIS Ruffini-Aicardi che si è tenuto presso il plesso di valle Armea di recente completamento.

I futuri studenti hanno potuto in primo luogo visitare i locali della scuola: un ambiente accogliente e controllato che ha visto finalmente realizzarsi con la dovuta compiutezza il trasferimento dalla storica sede di Corso Cavallotti. La nuova sede non solo è dotata di ampi spazi capaci di garantire comodità e sicurezza, soprattutto in questi tempi difficili, ma è anche caratterizzata da laboratori specifici del tutto attrezzati per le discipline informatiche, linguistiche e professionali, nonché dalla presenza di una LIM per ciascuna classe utilissima per una didattica innovativa e moderna, di un'aula studio multimediale e della possibilità di usufruire della sottostante palestra per le lezioni di educazione fisica.

Una scuola all'avenguardia pertanto, ove collocare la specifica offerta formativa nel settore Tecnico Turistico e in quello Professionale dei servizi per la sanità e per l'assistenza sociale, secondo quelli che sono i due rami nei quali si articola l'istituto.

L'affluenza complessiva è stata molto numerosa sia per quanto riguarda gli incontri in presenza che per quanto concerne l'orientamento online: in entrambi i casi si è colta particolare soddisfazione per le prospettive che lo studio presso l'istituto è in grado di offrire.

“I nostri potenziali studenti” spiegano gli insegnanti orientatori “hanno apprezzato sia l'offerta formativa del Tecnico turistico, volta a formare personale che potrà attivarsi nel mondo del turismo, dell'accoglienza, delle agenzie di viaggio, come guide sul territorio, ma che potrà anche approfondire gli studi in ambito universitario; ma si ha riscontrato grande attenzione anche il percorso degli studi in ambito socio sanitario, soprattutto grazie alla possibilità nel triennio di frequentare in parallelo alle lezioni canoniche il corso per operatori socio sanitari con indubbie conseguenti prospettive lavorative. Tutto questo pur conservando la possibilità di proseguire gli studi anche in ambito universitario.”

Come recita un motto della scuola, si tratta quindi di un istituto che garantisce un'opportunità importante per costruire in modo solido il  futuro lavorativo, nonché la formazione civica, umana e culturale degli studenti. Molte sono infatti anche le iniziative messe in campo in questo senso: dalle visite sul territorio per conoscere le peculiarità turistiche delle nostre città, al progetto guide turistiche, dal suddetto corso OSS, agli incontri virtuali su arte e cultura con personalità illustri, dal giornale scolastico con impresa simulata annessa al progetto cineforum, dalle attività sportive quali sci, rafting e baseball agli incontri di educazione civica con sensibilizzazione sul problema delle mafie e su altri temi significativi, fino ai laboratori di scrittura e ai progetti di specializzazione linguistica.

“La nostra scuola è molto attenta, infatti,” aggiungono i referenti di plesso Prof.ri Maria Cristina Verda e Alberto Cavallucci “nell'attivare iniziative che possano non solo rinforzare le conoscenze e competenze degli studenti, ma anche stimolare la loro curiosità e le loro propensioni umane e personali, allo scopo di formare la complessa personalità ancora in divenire dei ragazzi in quella di individui e cittadini consapevoli, anche in un'ottica di miglioramento della collaborazione, dei rapporti reciproci e delle relazioni interpersonali”.

Un'attenzione per i propri allievi corroborata anche grazie alla presenza e alla dedizione di molti docenti di sostegno e potenziamento attivamente coinvolti nel seguire i casi dei ragazzi che dovessero dimostrare delle difficoltà.

Attualmente le iscrizioni sono aperte fino al 28 gennaio, giorno in cui termineranno, ma - nonostante gli open day ufficiali siano ormai conclusi - niente paura: i professori e gli allievi restano ancora pienamente a disposizione delle famiglie previo appuntamento per tutti coloro che facessero richiesta di visitare l'istituto e conoscere una realtà didattica ormai ben presente e radicata sul territorio, sicuramente degna di interesse e con importanti potenzialità per crescere ancora.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium