/ Sanità

Sanità | 21 novembre 2021, 12:31

Arma di Taggia: covid alla RSA 'Le Palme', Asl1 in azione a domicilio con i farmaci monoclonali “Risposta tempestiva, ora c'è una squadra pronta a intervenire” (Foto e Video)

L'equipe guidata dal primario Giovanni Cenderello è arrivata questa mattina nella residenza dove si sono registrati una decina di casi di covid

Le immagini dalla RSA 'Le Palme' di Arma di Taggia

Le immagini dalla RSA 'Le Palme' di Arma di Taggia

È arrivata questa mattina intorno alle 9 l'equipe di Asl1, guidata dal primario Giovanni Cenderello, alla RSA di Arma di Taggia 'Le Palme', al centro delle cronache nei giorni scorsi per una decina di casi di covid.

L'azienda sanitaria ha scelto di intervenire, per evitare l'insorgere di un focolaio, somministrando farmaci monoclonali per le cure domiciliari, strategia che apre una nuova frontiera nella cura del coronavirus in zona e nella giusta strategia per evitare l'insorgere della malattia.
Erano anni che il sistema sanitario non usciva dagli ospedali per creare una sorta di ambulatorio esterno, addirittura dai tempi dell'epidemia di HIV.

L'intervista al dott. Giovanni Cenderello

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium