/ Politica

Politica | 19 ottobre 2021, 17:43

Sanremo: stato di agitazione dei dipendenti del Casinò, rinviato il torneo di 'Texapoker' del 25 ottobre

La società ha preferito rinviare la manifestazione anche se, al momento, non è previsto nessuno sciopero come evidenziato dalla stessa. Giovedì incontro col Sindaco sulla decisione di apertura posticipata del gioco lavorato

Sanremo: stato di agitazione dei dipendenti del Casinò, rinviato il torneo di 'Texapoker' del 25 ottobre

Lo stato di agitazione paventato dai sindacati per la possibile decisione di aprire i giochi da tavolo alle 19 dal lunedì al giovedì, potrebbe far rinviare il torneo organizzato da ‘Texapoker’ dal 25 ottobre al 1° novembre prossimi.

Anche se l’azienda che ha organizzato l’importante torneo, che vedrebbe a Sanremo centinaia di giocatori, ha di fatto già rinviato lo stesso, al momento al Casinò matuziano non si parla assolutamente di sciopero e, quindi, sembra prematura la decisione della ‘Texapoker’.

La società, infatti, parla di un possibile sciopero in Italia, nella settimana dal 25 ottobre al 1° novembre che, realmente non è stato al momento annunciato. Texapoker, scrive in una nota “E’ costretto a rinviare il torneo ‘Sanremo Poker Cup’ ad una data successiva per difendere le buone condizioni di gioco per i nostri fedeli clienti. Con l'eccezione dei nostri dealer, non abbiamo la certezza di avere cassieri o altro personale del casinò per gestire il torneo”.

I fatti riguardano lo stato di agitazione indetto da Slc-Cgil, Fisascat Cisl, Uilcom-Uil, Snalc-Cisal e Ugl-Terziario, per i dipendenti al Casinò di Sanremo, in relazione alla decisione della direzione della casa da gioco, di voler aprire le sale dei cosiddetti giochi ‘lavorati’, alle 19 dal lunedì al giovedì e non alle 14.30 dal 2 novembre, come accade oggi.

“Si tratta di una gravissima decisione – dicono i sindacati - presa dal consiglio di amministrazione che lede i diritti dei lavoratori, danneggia anche quelli dell’indotto, dai taxisti ai ristoratori ma soprattutto danneggia l’immagine storica e centenaria del Casinò di Sanremo, mettendo a rischio il contributo spettante al Comune di Sanremo".

Proprio per questo è stata indetta per giovedì prossimo una riunione tra sindacati, proprietà e il Sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri. Al termine dell’incontro si potrà conoscere le decisioni del Comune che, di fatto, è proprietario dell’azzardo matuziano e, quindi, anche quelle della ‘Texapoker’ sul torneo previsto.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium