/ Politica

Politica | 28 settembre 2021, 15:00

Sanremo: Casa Serena, la Lega a caccia dei responsabili politici "Fermi e risoluti per dare risposte alla gente"

Il partito ha dato incarico ai consiglieri comunali della Lega di individuare i responsabili politici su quanto successo per Casa Serena. Ne abbiamo parlato con il segretario cittadino e consigliere comunale Daniele Ventimiglia.

"Vogliamo capire chi sono i responsabili politici per il bene dei nostri anziani e dei lavoratori coinvolti in questa brutta pagina di storia di Sanremo".

E' questo il commento di Daniele Ventimiglia, consigliere comunale e segretario cittadino della Lega di Sanremo, in merito a quanto sta accadendo a Casa Serena. La Rsa di Poggio messa in vendita dal Comune matuziano e da giorni al centro di un polverone per una gestione di fatto mai entrata a regime subito dopo la consegna e con un futuro quantomai incerto. 

L'argomento è stato al centro dell'ultima riunione della Lega che ha visto la 'presenza' in collegamento da Roma, anche dell'On. Flavio Di Muro, deputato e segretario provinciale del carroccio. Al termine dell'incontro è stato dato mandato ai consiglieri comunali sanremesi in quota Lega di procedere a una azione conoscitiva mirata sulla questione Casa Serena. 

"Saremo fermi e risoluti. - ha affermato Ventimiglia al termine della riunione - Vogliamo accertare a chi siano ascrivibili le responsabilità di questa macelleria sociale. Le persone coinvolte loro malgrado dai problemi legati alla vendita della nostra rsa cittadina, hanno bisogno di avere risposte e crediamo che sia giusto anche trovare i responsabili politici di quanto si sta verificando perchè quanto è successo ha dell'incredibile e non è tollerabile". 

"Bisognerà capire cosa intenda fare l'amministrazione comunale Biancheri che sembra tergiversare sulla revoca o non revoca alla MyHome. Un'aspettativa che ipotizziamo possa essere dettata dallo spettro di portare il Comune in una causa con un allungamento dei tempi sulla gestione e soprattutto con spese importanti da sostenere che potrebbe tenere in ballo l'ente per svariati anni. Una situazione che sa di presa per i fondelli nei confronti dei sindacati che stanno portando avanti la battaglia per Casa Serena e soprattutto verso gli anziani ospiti e le loro famiglie in attesa di capire quale sarà la loro sorte" - conclude Ventimiglia.

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium