Elezioni comune di Diano Marina

 / Politica

Politica | 28 luglio 2021, 16:05

Elezioni, il Governo ha deciso la data: si va verso il voto il 3 ottobre. In provincia di Imperia 21 i Comuni interessati dalle amministrative

L’ufficialità del Consiglio dei Ministri è attesa domani. Tra gli enti chiamati a rinnovare i propri organi spicca quello di Diano Marina dove, al momento, uno solo è il candidato ufficiale: l'ex comandante della polizia locale, Francesco Parrella

Elezioni, il Governo ha deciso la data: si va verso il voto il 3 ottobre. In provincia di Imperia 21 i Comuni interessati dalle amministrative

Tre ottobre. E’ questa la data che il Governo avrebbe fissato per le elezioni amministrative del 2021. Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, avrebbe sciolto le riserve e trovato un compromesso tra le forze politiche che chiedevano di anticipare il voto causa Covid e quelle che invece si erano professate contrarie: l’ufficialità è attesa per il Consiglio dei ministri di domani. Mille e 300 i Comuni italiani interessati dal rinnovo degli organi. 

Gli eventuali ballottaggi, come di consueto, si dovrebbero svolgere 14 giorni dopo, nel weekend del 16-17: una data che, al momento, è fuori dalla finestra inizialmente indicata del 15 settembre-15 ottobre. A fare chiarezza, sul tema, dovrà essere domani lo stesso ministro dell’Interno.

A livello nazionale, il Pd aveva chiesto di anticipare il voto a fine settembre, mentre la Lega si era detta contraria. L’aumento dei contagi e l’infuriare della variante Delta, hanno spinto il Governo a trovare una mediazione.

Le elezioni, inizialmente previste per giugno, erano già state rinviate causa pandemia. In provincia di Imperia sono 21 i Comuni interessati dalle elezioni. Tra tutti spicca Diano Marina, attualmente guidato dal sindaco Giacomo Chiappori, che al momento registra una sola candidatura "ufficiale" ossia quella di Francesco Parrella, l'ex comandante della polizia locale della città degli aranci. Si attende la formalizzazione di quella dell'attuale vice sindaco, Cristiano Za Garibaldi, che ancora non ha sciolto la riserva. Stessa situazione per il generale degli alpini in congedo, Marcello Bellacicco: il suo nome circola da mesi, ma di fatto ancora oggi non ha presentato pubblicamente la candidatura. 

Oltre a Diano Marina, ecco gli altri comuni che andranno alle urne nella nostra provincia: Apricale, Armo, Aurigo, Borghetto D'Arroscia, Borgomaro, Caravonica, Castel Vittorio, Chiusavecchia, Cipressa, Civezza, Costarainera, Diano Arentino, Diano Casello, Lucinasco, Pompeiana, Prelà, Rezzo, Seborga, Terzorio e Villa Faraldi. 

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium