/ Politica

Politica | 26 ottobre 2020, 16:01

Ventimiglia: polemiche per l'affidamenti dei lavori per rifare la tubazione della fognatura sul Roya

Se ne occuperà la 'De Villa'. L'Amministrazione conferma che l'affidamento è stato fatto in 'somma urgenza' dagli uffici tecnici con il sistema della 'rotazione' e sulla base delle competenze delle aziende.

Ventimiglia: polemiche per l'affidamenti dei lavori per rifare la tubazione della fognatura sul Roya

Sono stati affidati ad alcune ditte della zona, i lavori di somma urgenza che verranno svolti sul Roya, a seguito dell’alluvione del 2 e 3 ottobre scorsi, che ha provocato una serie di danni, oltre all’interruzione di alcuni sottoservizi.

Si tratta di lavori da 120mila euro per il rifacimento della tubazione della fogna, crollata sotto la passerella ‘Squarciafichi’. L’intervento servirà ad evitare che circa 6.000 persone scarichino nel fiume con una tubazione a ‘U’ sul lungo argine fino al ponte ‘Doria’ e poi sull’argine sinistro per ricollegarsi a quella predicente. I lavori sono stati affidati alla ditta ‘De Villa’, qualificata nel settore della posa di tubazioni e lavori edili.

L’affidamento è stato fatto in ‘somma urgenza’ direttamente dagli uffici comunali. Altri lavori sono stati affidati alla ‘Carminati Spa’, alla ‘Tesorini’, ‘Rivara’ e alla ‘Sea’. Nella città di confine non sono mancate polemiche sul piano politico, per l’affidamento alla ditta ‘De Villa’, di proprietà di un parente dell’omonimo Assessore.

Da noi contattata, l’Amministrazione ha giustificato la scelta degli uffici per un sistema ‘a rotazione’, che ha privilegiato le ditte che hanno attrezzature necessarie e che lavorano in settori specializzati.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium