/ Economia

Economia | 12 agosto 2020, 08:20

Bitcoin aumenta di prezzo negli ultimi giorni

Nell'ultimo mese il Bitcoin ha evidenziato una stabilità intorno 9.500 dollari per raggiungere massimi che hanno superato i 10 mila dollari negli ultimi giorni.

Bitcoin aumenta di prezzo negli ultimi giorni

Nell'ultimo mese il Bitcoin ha evidenziato una stabilità intorno 9.500 dollari per raggiungere massimi che hanno superato i 10 mila dollari negli ultimi giorni. Ma da cosa sono causate queste oscillazioni e quanto è conveniente in questo periodo comprare Bitcoin online investendo nella criptovaluta per eccellenza?


Un trend in risalita

Se hai visto che negli ultimi giorni il Bitcoin ha superato la soglia dei 10.000$ e non sei esperto nel mercato delle criptovalute probabilmente sarai rimasto meravigliato. Per gli esperti, invece, il raggiungimento di questo breakout tecnico era quasi atteso, inevitabile. Già da luglio, infatti, la criptovaluta aveva mostrato una stabilità su una soglia elevata, che si aggirava sui 9.500$ per cui, con un'attenta analisi dei mercati e dei loro andamenti, la soglia dei 10.000$ era quasi scontata. Ma la particolarità è che questa è stata raggiunta più volte, ossia già a luglio, con un brevissimo picco di pochi minuti e, successivamente, negli ultimi giorni. Proprio tra la fine di luglio 2020 e la prima settimana di agosto si sono visti valori veramente interessanti della criptovaluta che il 6 agosto ha raggiunto il valore di 11.770$!

Facendo uno storico dei valori dello scorso anno si può sottolineare come anche l'estate 2019 la criptovaluta aveva superato la soglia dei 10.000$ ma non era arrivata a corrispondenze così elevate, pur raggiungendo picchi superiori agli 11.000$.

Le cause

Uno dei primi aspetti che gli analisti valutano nel momento in cui si verificano trend in risalita così importanti è relativo alle cause che lo hanno generato. Per il Bitcoin, le motivazioni possono essere diverse e tutte hanno contribuito a far rialzare il valore della criptovaluta. Un primo motivo va ricercato nel ritorno della volatilità, nonché nel crescente interesse degli investitori istituzionali.

Anthony Pompliano, esperto del settore, ha evidenziato come anche la pandemia del COVID ha influito sul mercato del Bitcoin così come di tutte le criptovalute: per sfuggire all'inflazione, infatti, moltissime aziende e privati hanno iniziato a guardare alle criptovalute come una vera e propria ancora di salvataggio. E infatti, non è solo il Bitcoin che ha registrato picchi storici di prezzo, ma anche l'Etheureum (ETH) che pur avendo valori molto inferiori a quello della criptovaluta per eccellenza, ha praticamente raddoppiato il suo prezzo rispetto all'estate scorsa.

Quanto durerà lo scenario?

Il raggiungimento di un valore ben superiore agli 11.000$ fa ben sperare per il mantenimento, come supporto inferiore, della quota dei 10.000. Se sei un esperto del mercato delle criptovalute potrai facilmente immaginare che, fissati in tal modo i valori dei due supporti, si può essere ottimisti sul mantenimento della soglia dei 10.000$ per un medio-lungo termine. A differenza dei picchi di fine giugno e inizio luglio, infatti, i valori raggiunti in questo inizio di agosto sembrano garantire una maggiore stabilità dei prezzi.

Proprio tenendo conto della forza della criptovaluta in questo periodo gli analisti sono abbastanza propensi a riconoscere una stabilità del trend rialzista. Se una discesa al di sotto di 10.000$ al momento non è probabile, gli studi e gli interessi sono invece tutti rivolti alla possibilità di un raggiungimento di picco superiore, magari con un ritorno della criptovaluta a quota 20.000.

Bitcoin, mercati azionari e politica

Va sottolineato che il trend della criptovaluta è fortemente controllato anche da altri due importanti elementi, ossia i mercati azionari, che definiscono la forza del dollaro, e la politica. In quest'ultimo settore non si possono sottovalutare le continue tensioni tra gli Stati Uniti e il mondo orientale, Cina in primis, nonché il fatto che questo 2020 per gli USA è un anno elettorale e questo, a sua volta, influenza il mercato e gli andamenti del dollaro.

Per concludere

Il trend rialzista del Bitcoin negli ultimi giorni ha fatto parlare molto di sé evidenziando come questa criptovaluta sia ancora molto forte e, soprattutto, in grado di mostrare performance straordinarie. Se gli scenari resteranno inalterati, ci si potrà aspettare probabilmente un'ulteriore crescita per la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno che permetteranno poi di tracciare il trend per la fine dell'anno.

Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium