/ Attualità

Attualità | 31 luglio 2020, 07:44

Ventimiglia: chiude il Campo Roya, l'associazione Mappamondo "Incomprensibile decisione della Prefettura"

"La storia evidentemente non insegna niente, anche quella più modesta di Ventimiglia che in quanto città di confine da sempre è punto di passaggio di diversi esodi umani. Attendiamo risposte”.

Ventimiglia: chiude il Campo Roya, l'associazione Mappamondo "Incomprensibile decisione della Prefettura"

“E’ incomprensibile è la decisione della Prefettura di Imperia di smantellare il campo Roya”: interviene in questo modo l’associazione ‘Mappamondo’, commentando la chiusura del campo di accoglienza di Ventimiglia.

“Nonostante le assicurazioni in senso contrario del Prefetto Di Bari (a capo delle delegazione del Dipartimento Libertà Civili e immigrazione del ministero dell'Interno) – prosegue ‘Mappamondo’ - che ha visitato il campo il 2 luglio scorso, la Prefettura di Imperia decide di chiuderlo ai migranti in transito dopo averlo aperto nel 2016 per affrontare la crisi della città di Ventimiglia dove qualche centinaio di migranti bivaccavano senza alternative in centro città, lungo il Roya, in condizioni disumane e creando disagio ai cittadini”.

“Ora noi cittadini, speriamo anche quelli di Ventimiglia – termina l’associazione - vorremmo sapere quali geniali alternative ha in mente la Prefettura, o se invece si vuole creare soltanto malumore in vista delle prossime scadenze elettorali per favorire quelli che seminano odio. La storia evidentemente non insegna niente, anche quella più modesta di Ventimiglia che in quanto città di confine da sempre è punto di passaggio di diversi esodi umani. Attendiamo risposte”.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium