Elezioni comune di Diano Marina

 / Eventi

Eventi | 16 giugno 2020, 18:22

L'estate di Taggia all'insegna del cinema all'aperto: 28 serate di qualità e in sicurezza tra luglio e settembre

"Tre cuori e uno schermo", questo il nome dato alla rassegna che animerà le piazze di Taggia, Arma di Taggia e Levà, dal giovedì al sabato a partire dal 2 luglio.

L'estate di Taggia all'insegna del cinema all'aperto: 28 serate di qualità e in sicurezza tra luglio e settembre

Dal 2 luglio il cinema tornerà a essere protagonista a Taggia. Questa sarà una delle manifestazioni principali per l’estate 2020. Tre giorni alla settimana con la proiezione gratuita all’aperto di film per le famiglie residenti e i turisti. 

Barbara Dumarte, l'assessore alla programmazione turistica e manifestazioni, ha a lungo lavorato insieme a Stefano Di Luca della Crash Production, per organizzare questa nuova edizione. Quest'anno, il cinema all’aperto passa dalle 9 serate degli anni scorsi alle 28 in programma tra luglio e agosto e fino alla prima settimana di settembre.

Le proiezioni inizieranno alle 21.10, sole permettendo e si ripeteranno ogni settimana, sempre nello stesso giorno: al giovedì, a Levà in piazza Lentisco; al venerdì, ad Arma di Taggia in piazza Tiziano Chierotti; al sabato, a Taggia, a turno, in piazza Farini, o in piazza Cavour oppure in piazza Trinità. 

“Abbiamo deciso di chiamare questa rassegna ’Tre cuori uno schermo’ giocando sulla frase ‘due cuori e una capanna’, perchè andremo a coinvolgere le tre anime di questo territorio comunale. - racconta Stefano Di Luca - Proporremo il cinema come la tradizione di una volta legata al momento delle fiere o delle feste, uno spettacolo itinerante. Così la gente potrà tornare a casa e scegliere di trascorrere due ore spensierate guardandosi un film al cinema all'aperto, per una serata davvero suggestiva”.  

Sullo schermo di 6 metri, verrà offerta una selezione internazionale di cartoni animati e commedie, tra riscoperte e film più recenti, per soddisfare tutti i gusti. Oltre alla qualità della produzione, gli organizzatori sottolineano che ci sarà anche un occhio di riguardo per la sicurezza, con l'adozione delle misure precauzionali antiCovid-19. 

Quest’anno la platea sarà a numero chiuso, per max 100 spettatori che si potranno accomodare su sedie distanziate 1 metro, l'una dall’altra. Non solo, la platea verrà recintata, si potrà accedere solo fino a quando ci saranno posti disponibili e sarà uno steward ad accompagnare le persone a sedere. Inoltre sarà obbligatorio igienizzarsi le mani all'ingresso e indossare la mascherina durante tutte le fasi di spostamento, ad eccezione di quando si sarà seduti e avrà inizio la proiezione. 

Stefano Di Luca, dal 2003 propone il suo cinema all’aperto nel comune di Taggia. “Mi occupo di produzioni video, sono laureato in cinematografia e ho sempre avuto la passione per il cinema. Penso a quando Arma, all’apice, aveva ben tre sale cinematografiche, poi, non per negligenza di nessuno ma per il tempo, la storia e l'economia siamo arrivati a non avere più neanche un cinema. Questa rassegna vuole essere un modo per dare un servizio alla gente. - conclude De Luca - Con queste proiezioni all’aperto, vogliamo portare la gente a tornare ad apprezzare la visione di un film sul grande schermo piuttosto che a casa. Vogliamo incuriosire le persone e far si che le persone riscoprano quanto è bello andare al cinema".

Il calendario e quindi i nomi delle pellicole che verranno trasmesse sarà reso noto nei prossimi giorni. Attraverso Facebook e per la strade sarà fatta ampia pubblicità per far conoscere l'iniziativa e i film che verranno trasmessi. 

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium