/ Solidarietà

Solidarietà | 15 aprile 2020, 16:26

Coronavirus: Moka Alfa dona oltre 37 kg di caffè alle famiglie delle Valli Argentina e Armea ed all'Ospedale Borea di Sanremo

Un gesto quello della famiglia Saluzzo destinato ad aiutare non solo la macchina della solidarietà messa in piedi da Triora, Molini di Triora, Montalto Carpasio, Ceriana, Bajardo e dal Comune di Badalucco ma anche l’Ospedale Borea di Sanremo.

L’azienda Moka Alfa di Sanremo ha recentemente donato 37,5 kg di caffè all’Unione dei Comuni delle Valli Argentina e Armea. Un gesto quello della famiglia Saluzzo destinato ad aiutare non solo la macchina della solidarietà messa in piedi da Triora, Molini di Triora, Montalto Carpasio, Ceriana, Bajardo e dal Comune di Badalucco ma anche l’Ospedale Borea di Sanremo.

Il caffè, distribuito in 150 pacchetti da 250 g l’uno, è stato consegnato al presidente dell’Unione, Massimo Di Fazio. I pacchetti sono stati suddivisi tra i paesi coinvolti e saranno destinati alle famiglie che hanno fatto richiesta dei bonus alimentari.

Da 53 anni l’azienda matuziana è specializzata nella torrefazione del caffè. La Moka Alfa è una realtà imprenditoriale a conduzione famigliare tra le più note a livello provinciale che ha deciso di fare la sua parte dando un contributo concreto in questo momento di emergenza sanitaria per il Covid-19.

“In questi difficili giorni mi sono chiesto come la mia azienda potesse essere d’aiuto alle persone. - ci racconta Maurizio Saluzzo - Così seguendo l’esempio di molti altri colleghi imprenditori, anche noi ci siamo attivati facendo quello che sappiamo fare meglio: abbiamo tostato i chicchi di caffè e preparato le confezioni per aiutare chi si trova in difficoltà anche nel fare la spesa”.

“Abbiamo seguito con interesse, l’entusiasmo e l'organizzazione distributiva dell'Unione dei Comuni delle Valli Argentina e Armea e ci siamo appoggiati a loro per questa iniziativa di solidarietà. - aggiunge - Abbiamo deciso di distribuire il nostro caffè alle famiglie di questi borghi del nostro bellissimo entroterra e ci siamo trovati d’accordo nel destinare  parte di quei pacchetti donati, al personale di reparto del nostro Ospedale Sanremese Borea”.

Infatti, dei 37,5 kg di caffè donati, oltre 11 kg sono stati regalati al personale del nosocomio matuziano, la prima linea di intervento nell’affrontare il Coronavirus. “Questo è un modo per dire grazie a tutti i sanitari per il loro impegno quotidiano. Con il nostro prodotto speriamo di donare qualche istante più leggero a questi eroi, anche se solo per il tempo utile a prendere un caffè. - conclude Maurizio Saluzzo - A nome mio, della mia famiglia e di tutta l’azienda Moka Alfa e dei miei collaboratori, ringraziamo tutte le persone che stanno dedicando il loro tempo e la loro professione, con rischi notevoli, alla cura e al sostegno della popolazione”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium