/ Attualità

Attualità | 15 aprile 2020, 07:11

Coronavirus: in giro per Sanremo tante mascherine, ma la diffusione capillare è ancora lontana

Nella zona di piazza Nota è ormai consuetudine un assembramento di fronte al distributore automatico

Coronavirus: in giro per Sanremo tante mascherine, ma la diffusione capillare è ancora lontana

I sanremesi si stanno abituando all’uso della mascherina? Per il momento pare di sì, anche se siamo ben lontani da una diffusione capillare dei sistemi contro il contagio. Questa mattina, a sensazione, pareva che in giro ci fosse davvero qualcuno di troppo ed è forse l’effetto dei tre giorni di feste in casa. La maggior parte dei passanti indossa le mascherine ma, purtroppo, non sempre sono quelle indicate e c’è anche chi si arrangia con coperture improvvisate che hanno di certo ben poco potere nella lotta alla diffusione del contagio. Per non parlare delle mascherine indossate solo sulla bocca lasciando libero il naso oppure a mo’ di collana come a far solo vedere di esserne in possesso.

Resta, purtroppo, ancora una fascia di popolazione che va in giro senza alcuna protezione, né mascherine né guanti. Non si sa se per distrazione, difficoltà nel reperirle o incivile disinteresse. Una cattiva abitudine che potrebbe dover essere forzatamente cambiata quando, nella fase 2, le mascherine potrebbero diventare obbligatorie.

C’è poi il capitolo assembramenti. Va detto che, dall’entrata in vigore del ‘lockdown’, in zona non si sono segnalate situazioni problematiche, ma ci sono ancora degli ‘angoli bui’. Uno è, per esempio, in piazza Nota, dove capita spesso che un gruppo di persone (perlopiù giovani) si ritrovino a passare del tempo insieme (ovviamente senza mascherine) nei pressi di un distributore automatico. Si spera che qualche controllo serrato possa porre fine alla cattiva abitudine.

Per quanto riguarda la consegna delle mascherine, in molti ci hanno chiesto il motivo per cui non siano ancora arrivate a tutti. L'invio, lo ricordiamo, è stato fatto dalla Regione grazie ad un accordo con Poste Italiane ed avviene su tutto il territorio ligure entro il 30 aprile.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium