/ Cronaca

Cronaca | 05 luglio 2012, 12:24

Imperia: inquinamento in mare, gli ex Sindaci Sappa e Strescino raggiunti da avviso di garanzia

Il reato è di abuso d'ufficio e riguarda il periodo in cui erano alla guida dell'Amministrazione della città capoluogo.

Luigi Sappa e Paolo Strescino

Luigi Sappa e Paolo Strescino

Gli ex Sindaci di Imperia, Luigi Sappa e Paolo Strescino, insieme al dirigente del settore Ecologia, Giuseppe Enrico, sono stati raggiunti questa mattina da avviso di garanzia (consegnato dai Carabinieri) per abuso d’ufficio.

In pratica, secondo le indagini degli inquirenti, i due sindaci avrebbero omesso di richiedere la necessaria autorizzazione, nonché di procedere al trattamento delle acque reflue fognarie, determinando una situazione di inquinamento. Oltre agli avvisi di garanzia, sono stati posti sotto sequestro 5 ‘sfioratori’ che si trovavano nelle zone della foce dell’Impero, San Lazzaro, ex Ferriere, Caramagna e Barbarossa.

Gli avvisi di garanzia riguardano alcuni rilievi fatti dall’Arpal nel periodo in cui i due erano alla guida dell’Amministrazione cittadina e per valori di inquinamento del mare che erano superiori allo stabilito per Legge.

Gabriele Piccardo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium