/ Politica

Politica | 25 ottobre 2011, 19:43

Regione: approvato un Ordine del Giorno di Manti (PD) sulla doppia lingua straniera

Regione: approvato un Ordine del Giorno di Manti (PD) sulla doppia lingua straniera

All’unanimità è stato approvato un ordine del giorno, primo firmatario Giancarlo Manti (Pd) e sottoscritto da consiglieri di maggioranza e minoranza, che impegna il Presidente e la Giunta regionale a intervenire attraverso la Conferenza Stato-Regioni nei confronti del Governo e del Ministero competente affinché si reintroducano nelle scuole superiori, anche limitatamente ad alcune aree geografiche, le tipologie di sperimentazione che, come l’insegnamento della doppia lingua straniera, hanno prodotto preziose occasioni di sviluppo e occupazione nei territori interessati.

Inoltre l’ordine del giorno li impegna ad intervenire affinché l’efficacia di strumenti quali l’EsaBac non sia di fatto vanificata dall’oggettiva impossibilità da parte di molti istituti superiori di attuarli concretamente. Nel documento si ricorda che l’EsaBac è il nuovo strumento formativo per i licei classici, scientifici e linguistici attraverso il quale i ragazzi italiani e francesi potranno conseguire simultaneamente due diplomi, ovvero l’Esame di Stato italiano e il Baccalaurèat francese. Tuttavia dall’anno scolastico in corso è entrata in vigore la riforma delle superiori che prevede fra le altre misure anche l’abrogazione di tutte le sperimentazioni, compreso l’insegnamento della doppia lingua straniera nei licei classici e scientifici, rendendo, quindi, impossibile portare avanti già dal prossimo anno il progetto del doppio diploma.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium