/ Cronaca

Cronaca | 15 dicembre 2019, 18:20

Rocchetta Nervina: si lavora anche la domenica sul cantiere per riaprire la strada Provinciale 68 (Foto)

Il crono programma dei lavori procede secondo le previsioni anche se c’è un po’ di preoccupazione per il meteo di martedì e mercoledì quando sembra che possa nuovamente arrivare pioggia. Servono infatti alcune ore, affinchè il calcestruzzo possa asciugarsi e maturare, secondo il progetto.

Rocchetta Nervina: si lavora anche la domenica sul cantiere per riaprire la strada Provinciale 68 (Foto)

Si lavora anche la domenica sul cantiere della provinciale 68 a due chilometri e mezzo da Rocchetta Nervina, dove si sta approntando la ‘base’ per gettare il calcestruzzo che sosterrà la gru, che servirà all’approntamento del ponte vero e proprio.

Come annunciato nei giorni scorsi, la Provincia, attraverso le aziende ‘Orengo’ di Vallecrosia ed ‘Ecogrid’ di Calizzano, sotto il coordinamento del Dirigente del settore Michele Russo, insieme al Geometra Barla, anche lui della Provincia di Imperia. Gli interventi di queste ore riguardano le basi per il ponte e la discesa per la base della gru.

Il crono programma dei lavori procede secondo le previsioni anche se c’è un po’ di preoccupazione per il meteo di martedì e mercoledì quando sembra che possa nuovamente arrivare pioggia. Servono infatti alcune ore, affinchè il calcestruzzo possa asciugarsi e maturare, secondo il progetto.

Una volta terminati gli interventi sul terreno, verrà dato il via libera all’arrivo della gru che, una volta installata, dovrà montare il ponte vero e proprio. Sarà importante riuscire a far arrivare la gru prima di Natale, in modo da evitare il viaggio nei giorni festivi ed essere poi pronti alla sua installazione a cavallo del Capodanno. Subito dopo, invece, si partirà con l’installazione del ponte che, meteo permettendo potrà essere percorribile per l’Epifania.

Insomma una lotta contro il tempo e contro il meteo per riaprire la Provinciale 68 e togliere Rocchetta Nervina dall’isolamento.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium