/ Cronaca

Cronaca | 11 novembre 2019, 14:30

Imperia: evade dagli arresti domiciliari e spaccia droga, 30enne albanese arrestato dalla Polizia

Durante l'operazione tre ragazze minori trovate assieme all'uomo sono state segnalate in quanto assuntrici di sostanzi stupefacenti

Imperia: evade dagli arresti domiciliari e spaccia droga, 30enne albanese arrestato dalla Polizia

Un 30enne di origine albanese, sottoposto ai domiciliari a seguito di una condanna per reati inerenti allo spaccio di sostanze stupefacenti, è stato arrestato perché non trovato presso la sua abitazione. Il fatto è accaduto quando una squadra della Volante stava controllando il rispetto della procedura da parte dell’uomo e, dopo aver verificato l’assenza, è stato visto arrivare poco dopo assieme a tre ragazze minori (tra i 16 e i 17 anni) intente a consumare sostanza stupefacente.

Dopo un’accurata perquisizione, gli operatori hanno rinvenuto e sequestrato un bilancino di precisione, una modesta quantità di marijuana, 18 grammi di cocaina (di cui una dose termosaldata e pronta per la vendita), un quaderno con transazioni di denaro e quantità di sostanza stupefacente, cellophane e strumenti vari utilizzati per il confezionamento. La cocaina, tra l’altro, è stata rinvenuta all’interno della federa del cuscino della madre dello straniero.

Le tre minorenni sono state affidate ai genitori e segnalate alla locale Prefettura per la procedura di contestazione dell’illecito amministrativo e la conseguente sanzione amministrativa. L’uomo invece è stato tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Stamane il giudice del Tribunale di Imperia ne ha convalidato l’arresto e disposto gli arresti domiciliari.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium