/ Politica

Politica | 08 ottobre 2019, 11:19

Sanremo: spaccatura nella Lega in consiglio comunale, Ventimiglia “Dobbiamo fare opposizione, se Artioli ha qualche problema ne parli con noi nella sede del partito”

E poi: “Non andremo mai con il Pd e con i transfughi di vari partiti che ora si ritrovano nelle liste civiche”

Daniele Ventimiglia, capogruppo Lega in consiglio comunale

Daniele Ventimiglia, capogruppo Lega in consiglio comunale

Nuovi sviluppi dopo la frattura di ieri sera in consiglio comunale tra i banchi della Lega. A poco più di 12 ore dalla manifesta divergenza tra i consiglieri del ‘carroccio’ Andrea Artioli e Daniele Ventimiglia ecco il primo commento, proprio per voce del capogruppo leghista.

Siamo in opposizione perché abbiamo perso le elezioni e, quindi, dobbiamo fare opposizione, questa è la linea della Lega - dichiara ai nostri microfoni il capogruppo Daniele Ventimiglia - non andremo mai con il Pd o con i transfughi da un partito all’altro che ora si trovano in liste civiche con la maggioranza, e non daremo mai assist alla maggioranza per aiutarla nei problemi che devono risolvere da soli”.

E poi, per quanto riguarda il ‘caso Artioli’: “Se ha qualche problema non lo discuta in consiglio comunale, ma la sede giusta è quella del partito, per il rispetto che abbiamo dei nostri elettori, del nostro onorevole Flavio Di Muro, del nostro commissario provinciale Alessandro Piana e di Matteo Salvini”.

La frattura con Artioli è insanabile? “Non c’è nulla di insanabile - risponde Ventimiglia - siamo aperti a un confronto, ma nelle sedi opportune”.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium