/ Al Direttore

Al Direttore | 25 agosto 2019, 18:15

Sanremo: marciapiedi sporchi davanti ai negozi chiusi, Luigi Billone apella il Sindaco

L'ex gestore della libreria Garibaldi lamenta il fatto che i propretari dei negozi sfitti non si occupano del problema

Sanremo: marciapiedi sporchi davanti ai negozi chiusi, Luigi Billone apella il Sindaco

“Giorni fa sono passato in Corso Garibaldi davanti alla saracinesca, abbassata da molti anni, del negozio ove ho esercitato per più di 40 anni la mia attività commerciale di libraio.

A parte il ricordo, sempre vivo e piacevole, dei tanti momenti e persone con le quali mi sono relazionato, ho constatato che lo spazio antistante il locale, il marciapiede, è molto sporco ed è uno sporco accumulato da anni. Questo si riscontra in quasi tutti i marciapiedi della città davanti ai negozi sfitti e poiché le chiusure si moltiplicano a vista d'occhio il problema aumenterà senz'altro.

Una considerazione: l'importanza delle attività commerciali nel tessuto cittadino. I negozi aperti, e non solo in Corso Matteotti, aiutano a tenere viva e pulita la città. Un invito: il Comune, con una ordinanza del Sindaco, non può obbligare i proprietari dei negozi sfitti, molte volte per richieste capestro, a tenere pulita la saracinesca e il marciapiede antistante?

Luigi Billone”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium