/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | giovedì 12 luglio 2018, 17:27

Imperia: polizia ferma due ladre minorenni, il proprietario le aveva viste uscire dalla finestra del suo appartamento

Dopo breve gli agenti hanno bloccato le giovani ladre, entrambe prive di documenti di identità. Dai successivi accertamenti è emerso che si trattava di due minorenni, una di loro in stato interessante ed entrambe di origine croata.

Due giovanissime ladre straniere sono indagate in stato di libertà per i reati di violazione di domicilio e furto aggravato ad Imperia. La coppia è stata pizzicata mentre si allontanava da un appartamento appena svaligiato. 

Le ragazze sono state viste mentre uscivano dalla finestra. E' stato il padrone di casa a vedere le ladre intente a guadagnarsi la fuga. Così lui le ha seguite ed ha richiesto l'intervento della Polizia di Stato. 

Dopo breve gli agenti hanno bloccato le giovani ladre, entrambe prive di documenti di identità. Dai successivi accertamenti è emerso che si trattava di due minorenni, una di loro in stato interessante ed entrambe di origine croata. Nel corso della mattinata si erano allontanate dal campo nomadi di Rovigo per venire a fare un colpo su Imperia. 

La casa presa di mira è stata messa totalmente a soqquadro, alla ricerca di gioielli o denaro contante che non è stato trovato. Le due ladre si erano riuscite ad appropriare solo alcuni oggetti di poco valore occultati all'interno degli zaini che portavano in spalla. Oltre alla refurtiva, gli agenti hanno rinvenuto anche alcuni cacciaviti presumibilmente utilizzati per scassinare la porta.

A quel punto le forze dell'ordine hanno contattato la Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Genova. Per le due straniere è stato disposto l'affidamento ai competenti Servizi Sociali di Imperia. 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore