/ Attualità

Attualità | 03 luglio 2018, 13:56

Imperia: rotazione dei parcheggi nei pressi degli esercizi commerciali in via Don Minzoni. Ecco la prima modifica alla viabilità del neo Sindaco Claudio Scajola

Il neo Sindaco di Imperia Claudio Scajola ha proposto la modifica della viabilità in via Don Minzoni predisponendo la rotazione dei veicoli parcheggiati davanti agli esercizi pubblici, al fine di rendere più lineare il flusso delle auto

Imperia: rotazione dei parcheggi nei pressi degli esercizi commerciali in via Don Minzoni. Ecco la prima modifica alla viabilità del neo Sindaco Claudio Scajola

Il neo Sindaco di Imperia Claudio Scajola ha proposto la modifica della viabilità in via Don Minzoni predisponendo la rotazione dei veicoli parcheggiati davanti agli esercizi pubblici, al fine di rendere più lineare il flusso delle auto.

“Su proposta del sig. sindaco, on. dott. Claudio Scajola, - si legge nell’ordinanza - che ha chiesto di garantire una minima rotazione dei veicoli davanti agli esercizi commerciali e pubblici nella citata strada nonché di rendere più lineare il flusso veicolare all'altezza del civico 101 in quanto le soste obbligano i veicoli ad effettuare una sterzata destrorsa. - Ravvisata quindi l'opportunità di garantire la rotazione dei parcheggi ubicati nel tratto compreso tra i civici 16 e 18 e tra i civici 28 e 30 della via, al fine di renderli maggiormente fruibili all'utenza e nel contempo ottimizzare l'utilizzo delle aree di sosta presenti, procedendo ad un riordino delle stesse. - Ritenuto che, a tutela del patrimonio stradale, per motivi di sicurezza pubblica e di pubblico interesse, nonché per esigenze di carattere tecnico, si rende necessario dare corso al provvedimento proposto. - Visto il D.Lgs 30 Aprile 1992, n° 285, "Nuovo Codice della Strada" ed il D.P.R. 16 Dicembre 1992, n° 495, "Regolamento di esecuzione e di attuazione del Nuovo Codice della Strada". - Visto il D. Lgs. 18 Agosto 2000, n° 267.

ORDINA

VIA DON GIOVANNI MINZONI

1) nel tratto compreso tra il civico 16 e il civico 18 e nel tratto compreso tra il civico 28 e il civico 30 della via vengono istituite due aree regolamentate a tempo, per un periodo non superiore a 15 minuti, con l’obbligo dell’indicazione chiaramente visibile nella parte anteriore del veicolo dell’orario di inizio sosta, nella fascia oraria dalle ore 8,30 alle ore 12,30 e dalle ore 14,30 alle ore 19,30 dei soli giorni feriali; nei restanti giorni ed orari la sosta è consentita senza limitazione di tempo.

2) nel tratto antecedente il civico 101 i due stalli di sosta riservati alle autovetture vengono soppressi e vengono realizzati stalli paralleli riservati alla sosta dei motocicli e ciclomotori.

3) nel tratto compreso tra l'intersezione con via Nicolò Berio e il civico 99 gli stalli di sosta presenti vengono riservati alle autovetture.

4) nel tratto compreso tra il civico 99 e l'intersezione con via Molle gli stalli di sosta presenti vengono riservati ai veicoli che non eccedono dai limiti tracciati.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium