/ ATTUALITÀ

Spazio Annunci della tua città

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

Parrot Bebop 2 con skycontroller, visore, 16 eliche di ricambio, un telaio nuovo due batterie di cui una maggiorata...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | mercoledì 16 maggio 2018, 18:33

Sanremo: differenziata a San Pietro, intervento di Amaie Energia per informare i residenti sui nuovi bidoni chiusi a chiave e le regole del conferimento

Le chiavi saranno consegnate solo ai residenti in tre strade che non sono servite dal “porta a porta”, gli altri dovranno seguire le regole stabilite per la “zona 8”

Immagine di repertorio

Dopo la segnalazione arrivata questa mattina alla nostra redazione e dopo la risposta dell’Assessore Eugenio Nocita, Amaie Energia è intervenuta per risolvere i problemi sorti in zona San Pietro dopo la rimozione dei bidoni della spazzatura e la sostituzione con quelli chiusi a chiave.

Dall’azienda confermano che le comunicazioni per avvertire del cambiamento sono state inviate oltre un mese fa e, quindi, saranno avviate verifiche anche con le Poste per capire se ci siano stati errori nella consegna.

La questione, nel dettaglio, riguarda tre strade: strada Valloni, Parà e Montà di Lanza. Piccole vie che si diramano da San Pietro e che non sono raggiunte dal “porta a porta”. Per questo Motivo Amaie Energia e il Comune hanno pensato di dotare la zona di bidoni con la chiave, per permettere ai residenti di conferire in autonomia, a qualsiasi ora, nel rispetto delle regole. I residenti nelle tre strade in questione sono gli unici ai quali doveva essere inviata la comunicazione, per gli altri c’è il “porta a porta”.

I bidoni “tradizionali”, invece, venivano usato da tutti, anche da chi, pur essendo nella “zona 8”, non effettuava il “porta a porta” ma conferiva come sempre. Per questo la zona nei prossimi giorni sarà monitorata per verificare che dai nuovi bidoni vadano a conferire solamente i residenti nelle zone che hanno diritto alle chiavi e che non venga usata in modo abusivo per lasciare rifiuti che, invece, andrebbero gestiti con il “porta a porta”.

In molti hanno già richiesto e ottenuto le chiavi, ma Amaie Energia tornerà nella frazione con un nuovo appuntamento per verificare se qualcuno ancora le deve ritirare e per appurare chi siano i residenti che conferiscono dai nuovi bidoni e che, invece, dovrebbero fare il “porta a porta”.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore