/ POLITICA

Spazio Annunci della tua città

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Scooter elettrico a 4 ruote Monrach Royale, per disabili e anziani. Possibile avere anche con copertura per la pioggia ...

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | lunedì 20 novembre 2017, 18:32

Ventimiglia: con Rifondazione concerto per i migranti sul Roya, Zuccolo “Chiunque potrà dire quel che pensa”

Il concerto si terrà sabato prossimo, 25 novembre, alle 15 sul fiume Roja, proprio davanti alla chiesa delle Gianchette.

Sarà il concerto degli ‘Egin’ ad aprire l’iniziativa organizzata da Rifondazione Comunista a Ventimiglia sabato prossimo alle 15 sul fiume Roja, proprio davanti alla chiesa delle Gianchette. Un momento di condivisione, ma anche di confronto fra ventimigliesi e non, sarà infatti messo un microfono a disposizione di coloro che vi parteciperanno.

“Chiunque potrà venire e dire quel che pensa - spiega Luigi Zuccolo, Segretario provinciale -  pro o contro non ha importanza. Il messaggio che vogliamo lanciare è che tornino ad unirsi coloro che vogliono dare un contributo ai migranti, ma anche ai ventimigliesi.” Ad esibirsi saranno gli Egin, gruppo ‘No Tav’ della Val Susa. 

“Su Ventimiglia - continua Zuccolo - abbiamo già aperto uno sportello per dare le risposte che riusciamo ai problemi di chi ha più bisogno. Questa iniziativa è un appello affinché si trovino le ragioni del ‘fare assieme’ e non del dividersi". 

 

 

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore