/ Economia

Economia | 12 febbraio 2024, 07:00

Condizionatori a pompa di calore: funzionamento e vantaggi

Cerchiamo di capire il loro funzionamento e quali vantaggi può offrire una soluzione del genere.

Condizionatori a pompa di calore: funzionamento e vantaggi

I condizionatori a pompa di calore o, più esattamente climatizzatori a pompa di calore, sono dispositivi che stanno conoscendo una sempre maggiore diffusione nelle abitazioni italiane poiché portano con sé tutta una serie di interessanti vantaggi, in primis il fatto che uniscono la possibilità sia di riscaldare che di raffrescare gli ambienti domestici. Si tratta infatti di sistemi dotati di una doppia funzione, quella di caldo/freddo.

Cerchiamo quindi di capire il loro funzionamento e quali vantaggi può offrire una soluzione del genere.

Come funziona un climatizzatore con pompa di calore?

Il funzionamento di un climatizzatore con pompa di calore è, se non si entra troppo nei dettagli tecnici, abbastanza semplice da comprendere e si basa sullo scambio di calore da un ambiente più caldo a uno più freddo e il dispositivo, a seconda delle necessità (riscaldamento o raffreddamento) opera in modo inverso.

Supponiamo per esempio di trovarci in un’afosa giornata estiva e di voler rinfrescare gli ambienti domestici: in questo caso il dispositivo preleva il calore dalle stanze e lo cede all’ambiente esterno e sfrutta le proprietà di un gas refrigerante per abbassare la temperatura interna; in questo modo nell’edificio si avrà la temperatura desiderata.

Viceversa, durante i mesi più freddi, il dispositivo preleva l’aria dall’esterno e la immette internamente alla casa alzandone la temperatura ricorrendo all’energia elettrica.

I modelli più performanti sfruttano poi la tecnologia inverter grazie alla quale è possibile gestire la potenza dell’impianto a seconda della temperatura impostata; non c’è perciò la necessità di spegnere o accendere di continuo il climatizzatore; è quindi un sistema diverso da quello on-off e che permette di ottimizzare il consumo di energia.

Quali sono i principali vantaggi della climatizzazione con pompa di calore?

Come accennato un climatizzatore con pompa di calore è un dispositivo per il riscaldamento e il raffreddamento e quindi è un sistema che si caratterizza per la sua versatilità dato che assolve alle funzioni di due impianti diversi; è quindi una soluzione ideale sia per l’estate che per l’inverno. I migliori modelli inoltre sono dotati della funzione di deumidificazione contribuendo a rendere l’ambiente domestico più sano e confortevole.

Rientra inoltre nel novero delle cosiddette soluzioni green, ovvero ecosostenibili poiché per la climatizzazione sfrutta una fonte di energia rinnovabile, vale a dire l’aria. Un dispositivo del genere infatti, rispetto a un impianto tradizionale, consente una rilevante riduzione delle emissioni inquinanti, soprattutto quelle di anidride carbonica (CO2).

Per quanto riguarda l’aspetto consumi energetici, si tratta di un sistema che offre ottime performance; rispetto a un tradizionale impianto di riscaldamento a GPL si stima una riduzione dei costi che in condizioni ottimali può arrivare al 40%. Va inoltre tenuto di conto che a seconda dei casi sono disponibili interessanti incentivi fiscali che riducono molto la spesa necessaria all’acquisto.

Un altro vantaggio da considerare è poi la relativa semplicità d’installazione; infatti tale dispositivo non richiede, come nel caso dei tradizionali impianti con caldaia, la predisposizione delle canne fumarie. È inoltre richiesta una minore manutenzione e questo si riflette positivamente sul lato economico. Si deve però tenere presente la necessità di un periodico controllo dei filtri che all’occorrenza dovranno essere puliti.

Richy Garino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium