/ Al Direttore

Al Direttore | 05 ottobre 2022, 17:15

Dichiarazioni del Vescovo sulle elezioni politiche nazionali: il pensiero del nostro lettore Gianni Calvi

Dichiarazioni del Vescovo sulle elezioni politiche nazionali: il pensiero del nostro lettore Gianni Calvi

Anche il nostro lettore Gianni Calvi è intervenuto sulle dichiarazioni del Vescovo della Diocesi di Ventimiglia-Sanremo, in relazione alle ultime elezioni politiche nazionali:

“Premesso che da ateo considero il Vescovo, con tutto il rispetto dovuto alla persona, alla stregua di un impiegato di alto livello, vorrei spendere una breve considerazione sulla levata di scudi avverso il porporato, di 5Stelle e PD. Francamente non comprendo la grande preoccupazione per le parole, espressione del libero pensiero del Vescovo. Non ho letto in alcun passo del suo discorso che egli propugni una crociata anti bolscevica o che inviti i fedeli a provvedere le fascine per accendere roghi purificatori. I nostri farebbero assai meglio a preoccuparsi della situazione disastrosa in cui hanno portato, loro e non Suetta, la nazione. Non mi preoccupano le dichiarazioni di un ‘impiegato’ del Vaticano, ancorché influente, mi preoccupa (a attendo le solite accuse a vanvera di populismo) la bolletta dell'energia elettrica, il costo dei carburanti, l'aumento del cibo e di tutto il resto”.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium