/ Cronaca

Cronaca | 05 agosto 2022, 17:07

Ventimiglia: doppio arresto della Polizia in poche ore, fermati due stranieri già noti alle forze dell'ordine

Uno è in carcere l'altro verrà espulso

Ventimiglia: doppio arresto della Polizia in poche ore, fermati due stranieri già noti alle forze dell'ordine

Doppio arresto della Polizia di Ventimiglia nelle ultime ore. Un tunisino, con vari precedenti di Polizia, è stato fermato dopo l’arresto per furto nell’agosto del 2021 per furto aggravato e poi scarcerato, dopo circa 40 giorni di custodia cautelare trascorsa in prigione.

Ieri è stato eseguito l’ordine di carcerazione appena emesso a suo carico dall’Autorità Giudiziaria in riferimento alla condanna, diventata nel frattempo definitiva, ad un anno di reclusione. Nella serata dello stesso giorno gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Ventimiglia hanno associato il trentenne al carcere di Sanremo.

Il secondo arresto è stato eseguito la sera, sul lungomare, dove gli agenti hanno sottoposto a controllo un uomo segnalato come sospetto dai bagnanti della spiaggia antistante. L’uomo, un algerino, è risultato avere fatto illegalmente reingresso in Italia dopo essere stato espulso dal territorio nazionale nel 2020. Il suo rientro, infatti,  in Italia sarebbe stato consentito solo dopo 5 anni.

Il 33enne, sottoposto a perquisizione, è stato inoltre trovato in possesso di un coltello da cucina e di due orologi da donna, poi sequestrati dagli operatori della Polizia di Stato che lo hanno pertanto anche indagato in stato di libertà per ricettazione e per porto di oggetti atti ad offendere.

In Tribunale di Imperia è stato condannato a 5 mesi e 10 giorni e il nulla osta all’espulsione.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium