/ Attualità

Attualità | 23 aprile 2022, 07:11

Sanremo: dal PNRR un potenziale tesoretto da oltre 4 milioni di euro per asili nido e scuole dell’infanzia

La giunta ha approvato lo studio di fattibilità tecnica ed economica per un nuovo edificio, la scuola di Borgo Tinasso, la Rodari e la San Pietro

Sanremo: dal PNRR un potenziale tesoretto da oltre 4 milioni di euro per asili nido e scuole dell’infanzia

Ammonta a oltre 4 milioni di euro il progetto dell’amministrazione matuziana per la realizzazione di nuovi asili nido e scuole per l’infanzia, oltre alla sistemazione di spazi già presenti in edifici scolastici cittadini.

Il Comune ha colto l’occasione del bando per la presentazione di proposte mirate alla realizzazione di nuove strutture finanziate con i fondi del PNRR; l’obiettivo è, oltre alla costruzione di nuove scuole, anche la riqualificazione e la messa in sicurezza di asili e scuole dell’infanzia al fine migliorare l’offerta educativa cittadina.

Svolte le verifiche necessarie sugli edifici scolastici comunali, l'Ufficio Fabbricati diretto dall'Arch. Giulia Barone, ha analizzato i criteri di ammissibilità, valutato gli interventi di maggior interesse e la loro fattibilità per poi presentare le candidature ai bandi.
Il Comune di Sanremo ha quindi candidato: una nuova costruzione di edificio pubblico da destinare a polo per l’infanzia (1.752.000 euro); la demolizione e la ricostruzione della scuola dell’infanzia a Borgo Tinasso (1.949.760 euro); la predisposizione di spazi aperti da adibire ad attività sportive alla scuola di San Pietro (184.200 euro); il recupero degli spazi esterni di pertinenza scolastica da adibire all’attività sportiva all’aperto alla scuola Rodari (205.500 euro); la predisposizione di nuovi spazi da adibire al servizio di mensa scolastica alla scuola San Pietro (230.000 euro). Il totale dei lavori potenzialmente finanziabili con il PNRR ammonta a 4.321.460 euro.

La giunta matuziana ha di recente deliberato lo studio di fattibilità tecnica ed economica. Ora non resta che attendere l’eventuale finanziamento.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium