ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Attualità

Attualità | 20 gennaio 2022, 07:21

Differenziata a Santo Stefano al Mare: isola ecologica attivata a giugno, Comune valuta nuovi impianti in futuro

La prima isola ecologica di Santo Stefano al Mare è stata attivata a giugno 2021, nel centro storico, in via Caterina Conio, realizzata da Amaie Energia per conto del Comune.

Differenziata a Santo Stefano al Mare: isola ecologica attivata a giugno, Comune valuta nuovi impianti in futuro

L'amministrazione comunale di Santo Stefano al Mare valuta la possibilità di estendere il servizio di isole ecologiche anche ad altre zone del comune. La prima è stata attivata a giugno 2021, nel centro storico, in via Caterina Conio, realizzata da Amaie Energia per conto del Comune. 

Un servizio che è attenzionato perché per quanto funzioni ha fatto emergere alcune criticità, a partire da alcune situazioni di disordine, con sacchetti abbandonati e dal mancato rispetto degli orari per il conferimento. Sono allo studio dei correttivi. L'amministrazione del sindaco Marcello Pallini non si sbilancia in attesa di un quadro più completo sul funzionamento dell'isola ecologica. 

Se i dati saranno positivi, per il comune si potrebbe andare oltre il sistema del porta a porta spinto che ancora interessa la maggior parte della cittadina, attraverso il posizionamento di nuovi punti di raccolta automatizzati come quello di via Conio.

A Santo Stefano al Mare, la percentuale di differenziata è comunque sopra la soglia di legge, arrivando al 69,71% rispetto al minimo del 65%. Un risultato forse non eccezionale come l'81,55% della vicina Riva Ligure ma ugualmente degno di nota se si considera che in tutta la provincia di Imperia di 66 comuni solo 29 hanno raggiunto la percentuale minima di differenziata. 

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium