ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Economia

Economia | 15 gennaio 2022, 07:00

Vendita calze da donna: com'è cambiata nel corso degli anni

Uno degli accessori a cui le donne, soprattutto nei mesi più freddi, non riescono a rinunciare sono le calze.

Vendita calze da donna: com'è cambiata nel corso degli anni

Uno degli accessori a cui le donne, soprattutto nei mesi più freddi, non riescono a rinunciare sono le calze.

Queste sono diventate negli anni simbolo di femminilità e con il trascorrere del tempo sono nati sempre nuovi modelli e colori tanto da poter essere utilizzate per ogni look.

La vendita calze da donna è infatti cresciuta molto tant'è che sono nati numerosi e-commerce che si occupano solo della vendita di questi articoli proprio per soddisfare le esigenze di tutte e per facilitare gli acquisti; trai i tanti è possibile trovare le migliori calze da donna di Calze per Passione dove potrete scegliere tra un'ampia gamma di modelli ed essere seguite passo passo nell'acquisto del giusto paio.

Le origini delle calze in realtà sono davvero antiche ma in pochi conoscono la loro storia: scopriamola insieme

Storia delle calze da donna

Sotto una bella gonna o un bel vestito, soprattutto durante i mesi più freddi, vengono solitamente indossati bellissimi collant.

Questo, infatti, oggi è considerato un accessorio molto importante per avere un guardaroba perfetto e un look ancora più particolare.

E questo perché la vendita di calze da donna riguarda modelli che oltre ad essere di un unico colore, possono anche riportare dei disegni o particolari decorazioni.

Ma quando sono nate le calze da donna e chi le ha inventate?

A tali domande è possibile rispondere affermando che la produzione delle prime calze in nylon ha avuto luogo nel 1938 grazie all'azienda DuPont.

Ad inventarle è stato invece, agli inizi degli anni '30, il chimico americano Wallace H. Carothers: egli, proprio all’interno della DuPont di Wilmington nel Delaware, fece una scoperta molto importante ovvero quella del poliammide 6.6 dal quale poter produrre un filamento continuo molto simile alla seta.

Quando però vennero prodotte le prime calze in nylon purtroppo il loro inventore era già morto.

La prima vendita di calze da donna ha avuto invece luogo nell'ottobre del 1939; da li in poi le calze in nylon hanno iniziato a far parte del mondo femminile diventando negli anni un elemento di stile ed eleganza.

Oggi il mercato delle calze è cresciuto molto dal momento che è possibile trovarne di vario tipo e colore e tutte sono in grado di soddisfare anche le più piccole esigenze.

Il grande successo delle calze in nylon

Dal momento in cui le calze in nylon hanno fatto il loro ingresso sul mercato è iniziato il vero successo.

Molte sono state le donne arrivate da New York o da Philadelphia con lo scopo di comprare queste calze velate.

Queste, infatti, venivano considerate "rivoluzionarie" in quanto rispetto alle calze in seta importate dal Giappone erano molto più comode e allo stesso tempo non esponevano al rischio di smagliature.

Nel 1940, in seguito all'esplosione della mania di comprare le calze in nylon, è stata effettuata la prima vendita di calze da donna a livello nazionale.

Esattamente, questo evento ha avuto luogo il 15 maggio del 1940 e data l'importanza la DuPont ha ribattezzato questa giornata come l’N-Day.

In un solo anno vennero vendute 64 milioni di paia di calze da donna ma è stato durante la Seconda Guerra Mondiale che la produzione delle calze in nylon ha subito un forte arresto dovuto sia a problemi economici ma anche a motivi bellici.

Nel dopoguerra però le calze in nylon sono tornate finalmente sul mercato ottenendo ancora una volta un grande successo diventando così una parte importantissima della lingerie femminile ed è proprio per tale motivo che all'ingresso dei negozi negli Stati Uniti vennero installati anche dei distributori automatici.

Ad inventare i collant è stato, invece, nel 1959 Allen Grant che ha ripreso la calzamaglia esistente già nel Medioevo e l'ha trasformata, utilizzando il nylon, nei collant così come siamo abituati a conoscerli oggi.

Vendita calze da donna

La vendita calze da donna è cresciuta sempre di più nel corso degli anni soprattutto perché si è iniziato anche a decorare questi capi con stampe e ricami in rilievo.

Come abbiamo affermato, il trend di vendita è infatti abbastanza positivo grazie anche alla vendita on-line

Sono infatti molte le aziende che hanno deciso di proporre le proprie collezioni di calze e collant anche sul web offrendo quindi la possibilità di effettuare l'acquisto in qualsiasi momento e comodamente da casa.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium