/ Economia

Economia | 15 aprile 2021, 18:09

Olio EVO: premi e riconoscimenti italiani

Su Destinationgusto.it oltre 200 etichette

Olio EVO: premi e riconoscimenti italiani

L’Italia è il Paese che detiene nel mondo il maggiore numero di cultivar di olio, oltre 700 (fonte Hello Taste). Quello degli uliveti italiani è un patrimonio unico, tanto che l’olio che ne deriva è stato soprannominato l’‘oro verde’.

Tanti e prestigiosi sono i premi e le guide in Italia che danno lustro agli oli dei frantoi d’Italia e di tutto il mondo. In ordine di tempo i primi premi sono stati istituiti alla metà degli anni Ottanta del secolo scorso.

Al 1987 risale infatti il premio “Leone d’Oro” dei mastri oleari, nato da un'intuizione di Piero Antolini, figura di spicco del settore. Un premio dedicato all’olio extra vergine d’oliva italiano e agli oli dei frantoi di tutto il mondo come opportunità di farsi conoscere sul mercato italiano.

L’altro è l’”Orciolo d’Oro”, primo concorso professionale dedicato all’EVO, nato in Italia e il più antico del mondo (fonte lodo-guide). Prende forma anch’esso nella seconda metà degli anni ’80 da un’idea di Marta Cartoceti, promotrice della cultura dell’olio extra vergine d’oliva, come anche quella del vino, attraverso la formula vincente dei concorsi di qualità.

La lista dei premi più importanti: Biol, per il miglior olio EVO biologico, EVO IOOC, italiano ma aperto a livello internazionale, Extra Lucca, che presenta gli oli extra vergine d’oliva italiani ai turisti, Il Magnifico, che premia la qualità e le potenzialità di impatto sul mercato, con l’obiettivo di diffondere una cultura commerciale dell’olio, Sol d’oro per valorizzare i migliori EVO di tutti i Paesi produttori.

Tra le guide nazionali sull’olio extra vergine d’oliva segnaliamo invece il Gambero Rosso con la guida “Oli d’Italia” e il suo massimo riconoscimento con le sue “Tre Foglie”; Slow Food con la guida agli extravergini, Bibenda, che raccoglie le aziende italiane produttrici di olio EVO di qualità.


Fra le internazionali Biol, guida mondiale agli extra vergine BIO e FlosOlei, una delle migliori guide al mondo dell’extra vergine, con l’obiettivo di valorizzare la qualità del prodotto a livello internazionale.

Dopo avere enunciato premi e guide sul tema olio extra vergine di oliva non vi è venuta voglia di portare sulla vostra tavola un campione? Una medaglia d’oro? Ebbene, esiste uno shop dedicato al buon cibo italiano, dove si trova in vendita olio online, ossia Destinationgusto.it. Il portale racchiude molti fra gli oli premiati, non solo a livello italiano, ma anche internazionale.

Tra questi, ad esempio, molti “Tre Foglie”, gli oli extra vergine che hanno ottenuto un punteggio oltre 90/100 nelle selezioni finali de Il Gambero Rosso, ma anche degli stellati, aziende che per 10 anni consecutivi hanno raggiunto il massimo punteggio. Poi ancora, Frantoi che sono stati menzionati nella guida “100 Eccellenze Italiane” che premia tutti coloro che in Italia si sforzano di mantenere alto lo standard dell’accoglienza, della produzione e del servizio italiano. Non mancano Oli che hanno raggiunto persino successi internazionali in Europa, divenendo il Miglior Olio d’Europa.

Su #destinationgusto oltre duecento oli di oliva da scegliere in base alla regione, al produttore, o semplicemente affidandosi alla sezione “Il Gusto per l’Eccellenza” dove sono riportati solo alcuni dei premiati nel 2020.

 

Fonte

Frantoi artigiani

Cibo di gusto

Antonio Lauro

 

richy garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium