/ Economia

Economia | 05 aprile 2021, 19:00

Come è cambiato il dating negli ultimi tempi?

Prima dell'avvento dell'era digitale, per la maggior parte delle coppie, dopo l'euforia iniziale, la routine cedeva il posto alla passione: obblighi familiari e professionali, abitudini e piccoli problemi quotidiani facevano dimenticare spesso il romanticismo.

Come è cambiato il dating negli ultimi tempi?

Prima dell'avvento dell'era digitale, per la maggior parte delle coppie, dopo l'euforia iniziale, la routine cedeva il posto alla passione: obblighi familiari e professionali, abitudini e piccoli problemi quotidiani facevano dimenticare spesso il romanticismo.

 

Anche se sapevamo tutti che era fondamentale mantenere viva la fiamma, il più delle volte, ci accontentavamo di soddisfare il nostro partner con piccole attenzioni in occasioni speciali come San Valentino, il suo compleanno, Natale, l'anniversario. Oggi, invece, grazie al Web i modi di esprimere i nostri sentimenti si sono evoluti. Internet e le sue numerose applicazioni si sono imposte nella vita di tutti i giorni. Per lavoro, ma anche per fare acquisti, ricercare informazioni, interagire con altre persone. La vita amorosa stessa è stata influenzata.

 

Si dice che Internet anche in tempi di pandemia stia promuovendo relazioni migliori. Ma sarà tutto vero? In tempi di confinamento ed emergenza sanitaria, le applicazioni per appuntamenti stanno registrando un netto aumento delle unioni, ma anche della loro durata. Gli incontri, diventati sempre più difficili, vengono rivalutati e l'impossibilità di incontrarsi solo per un caffè al bar incoraggia la creatività. Le coppie che si incontrano online tendono a comunicare meglio e ad avere relazioni più lunghe e più felici. Gli appuntamenti online all'inizio sono stati criticati per molte ragioni.

 

Alcuni dicevano che incoraggiavano un approccio alla vita romantica tipo "mordi e fuggi", offrendo troppe scelte e troppe tentazioni per cercare costantemente qualcosa di meglio. Altri li riducevano a semplici piattaforme per organizzare incontri veloci e poco seri. Ma ora ci sono prove che gli appuntamenti online possono, in effetti, migliorare la probabilità di un rapporto duraturo.

 

Oggi, chiunque cerchi un partner si rivolge abbastanza spontaneamente a Internet. I social network consentono di aumentare il contatto con gli amici degli amici e aumentare le possibilità di trovare l'anima gemella. I siti di incontri si stanno moltiplicando e offrono una vasta gamma, da quelli gratuiti a pagamento, da quelli in cui speriamo di trovare un grande amore a quelli in cui cerchiamo esplicitamente il partner di una serata, ma anche tutti i siti che condividono una passione comune: per affinità culturali, per età, luogo di residenza, valori comuni, tipo di professioni, hobby, e così via. Internet ha dunque cambiato le regole del gioco? Per alcuni il fatto di interagire online permette di superare una certa timidezza, di andare oltre. Altri approfittano dell'aspetto virtuale dell'incontro per presentarsi in una luce più favorevole.

 

In ogni caso, il momento più delicato è quando i partner si incontrano faccia a faccia, senza intermediari. La facilità degli scambi virtuali non sempre si riproduce nel mondo reale e le delusioni sono spesso presenti quando la persona non corrisponde a ciò che vi aspettavate. Resta il fatto che molte coppie oggi si formano attraverso questo intermediario e nulla ci dice che siano più fragili di altre.

 

Per non incorrere in ulteriori delusioni il comparatore di siti di incontri Lovinos vi consente di scegliere il sito di incontri più adatto alle vostre esigenze, dove incontrare la vostra anima gemella. La sfida per gli innamorati, però, rimane la stessa, qualunque siano i tempi, qualunque siano i modelli culturali, le circostanze sociali e gli strumenti tecnici a disposizione: insieme, devono trovare il modo per vivere insieme un progetto di vita, qualunque sia il mezzo di comunicazione a loro disposizione.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium