/ Economia

Economia | 01 agosto 2020, 05:20

Come richiedere il certificato di morte di una persona cara

Quando muore una persona cara si vive un momento difficile da gestire sotto molti punti di vista.

Come richiedere il certificato di morte di una persona cara

Quando muore una persona cara si vive un momento difficile da gestire sotto molti punti di vista. Per questo motivo, quando ciò accade è bene avere le idee chiare per organizzare un funerale nel modo migliore, così da rendere omaggio alla persona defunta e salutarla per l’ultima volta.

Una delle prime cose da fare quando si deve organizzare la cerimonia funebre è quella di contattare un'agenzia funebre in grado di gestire al meglio la situazione. In casi come questi, infatti, si deve avere una solida spalla, un aiuto per riuscire a organizzare tutto come si deve, nonostante il dolore.

Contattando, ad esempio, le onoranze funebri Taffo, tra le più famose in Italia, si potrà avere un servizio completo commisurato su quelle che sono le proprie esigenze. Ricordiamo, inoltre, che l’agenzia prescelta può aiutare anche nell’ottenimento della documentazione necessario. In molti si chiedono come richiedere il certificato di morte della persona cara e la risposta è che grazie all’aiuto di esperti del settore diventerà tutto più facile.

Tutto sul certificato di morte

Quando qualcuno muore è utile avere a propria disposizione un impiegato di un’agenzia funebre così da poter immediatamente contattare il medico curante che andrà a redigere un documento in grado di accertare la morte della persona in questione.

Si dovrà, nello specifico, denunciare la causa della morte e si dovrà, poi, comunicare il tutto all’ufficiale di Stato Civile del comune entro 24 ore dal momento di decesso. A questo passaggio sarà necessario avere a propria disposizione tutta la documentazione necessaria rilasciata dal medico curante o, nel caso di morte in ospedale, dalla struttura che aveva in cura la persona defunta.

Dopo aver effettuato questi passaggi e almeno 24 ore dopo la morte sarà possibile effettuare il rito funebre e organizzare la sepoltura del corpo.

Il certificato di morte è un documento importantissimo che serve non solo nel momento del funerale. Si tratta, nello specifico, di un documento rilasciato dal comune che attesta la morte dello stesso. Viene indicato il giorno e l’ora della morte e questo documento torna utile in moltissimi casi, anche se spesso può essere sostituito da un’autocertificazione.

Come detto, questo è un documento ufficiale che contiene delle informazioni in merito alle generalità del defunto e a quelle del dichiarante. Quest’ultimo, nella maggior parte dei casi un congiunto, dichiara che la morte è avvenuta in sua presenza.



Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium