/ Eventi

Eventi | 20 aprile 2020, 07:11

Sanremo: per la ripartenza del turismo si punterà anche su manifestazioni ‘importate’ da altre località

In autunno il recupero delle manifestazioni saltate in primavera, il 29 agosto la partenza (ipotetica) del Tour de France da Nizza

Sanremo: per la ripartenza del turismo si punterà anche su manifestazioni ‘importate’ da altre località

Lo spunto viene dalla nostra diretta Facebook per fare il punto sul turismo locale e sul futuro di un comparto che in Riviera significa centinaia di posti di lavoro. Sul termine della puntata Silvio Di Michele, responsabile sanremese di Federalberghi, ha fatto accenno a una proposta uscita durante l’ultima riunione del Tavolo del Turismo.

Per la ripartenza (quando sarà) si pensa a due possibili strategie: recuperare in autunno le manifestazioni saltate in primavera e ‘importare’ eventi solitamente organizzati in altre località. La prima proposta riguarda sia macro eventi (vedi Milano-Sanremo) che altre iniziative minori. Potrebbero essere riproposte in autunno quando il clima in Riviera è ancora clemente e si cerca di allungare la stagione in vista del Natale e della fine dell’anno. Si spera, inoltre, che insieme al mercato italiano in autunno possa riprendere anche il flusso di turisti dall’estero.

Gli operatori turistici sanremesi sono impegnati anche per portare in città manifestazioni tradizionalmente legate ad altre località. Per il momento non trapelano riferimenti specifici, ma l’idea è quella di dare ospitalità ad eventi saltati altrove e che possano trovare in Riviera la giusta location per questioni climatiche e non solo. 

Intanto da qualche giorno c’è una prima data, fissata in Francia, ma che potrebbe portare movimento anche al di qua del confine. L’organizzazione del Tour de France, in uno slancio di ottimismo, ha fissato la data del via per il prossimo 29 agosto e, lo ricordiamo, la Grande Boucle partirà da Nizza.

Intanto si aspetta che dal Governo arrivino rassicurazioni in merito a una possibile graduale riapertura dal 4 maggio in poi. Solo così si potrà finalmente pensare al futuro in ottica turistica e non solo.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium